Arrivederci Ines, So Long

“Lei se ne va, e non al triste rullo del tamburo, ma in un sussurro affine al sospirare di una fata, onde spianar la strada a noi per quando arriveremo. E’ vero: può darsi non sapremo riconoscerla e solo riconoscere l’opera sua, ma tuttavia se i nostri esploratori avanti nel tempo non mandassimo noi non avremmo razza.”

L. Ron Hubbard
(Scientology Background and Cerimonies)

ciclo della vita

Oggi non parliamo di squirrel ed SP, li lasciamo ai loro traffici abietti e dedichiamo il nostro tempo e la nostra attenzione a chi ha meritato l’amore, il rispetto, l’amicizia e la gratitudine di tutti noi per il suo lavoro encomiabile svolto per anni con dedizione e generosità esemplari:

Ines Martinelli

Tre giorni fa Ines ha lasciato il corpo con cui l’abbiamo conosciuta in questa vita, aveva 77 anni. Era un fedele della Chiesa di Brescia dal 1985, quando suo figlio e sua nuora le hanno fatto conoscere Scientology.

Nel 1986 è diventata un membro dello staff di Brescia e lo è stata fino all’ultimo. I tratti peculiari di Ines sono sempre stati la gentilezza e le buone maniere, faceva tutto con un sorriso.

Ha sempre lavorato nell'Ufficio di Ron e la sua occupazione principale, per tutti questi anni, è stata l'immagine di Ron e la fedeltà e il rispetto dell'intera Org alla Sorgente. Il suo rispetto e la sua devozione per la missione di Scientology e per la tecnologia di Ron sono sempre stati assoluti.

La cerimonia funebre col rito di Scientology è stata celebrata ieri presso l’ospedale Richiedei di Gussago. Durante il rito, tra le altre formule, il Ministro officiante le ha rivolto queste parole alle quali ci uniamo:

“Addio Ines.
Grazie, ti dice la tua gente, d’esser vissuta,
migliore è questa Terra perché hai vissuto,

uomini, donne e bimbi son oggi vivi perché hai vissuto.

Ti ringraziamo di essere venuta a noi.

Non contestiamo il tuo diritto d’andar via.

I tuoi debiti son qui pagati.

Questo capitolo della tua vita è chiuso.
Vai ora, cara Ines, e vivi ancora
in un luogo e in tempo più felici.
Grazie Ines
"

Segue la pubblicazione In Memoriam diffusa dalla Chiesa Bresciana.

Etica e Verità


26 ottobre 2011

croce di Scientology

In Memoriam

Ines Martinelli

Mercoledì 26 ottobre 2011 la nostra amica Scientologist e staff veterana Ines Martinelli ha lasciato il corpo.

Ines si era unita allo staff il 7 ottobre 1986 e da allora ha costantemente dedicato la sua vita all’espansione di Scientology aiutando centinaia di persone a salire sul Ponte verso la libertà totale.

Ha ricoperto il ruolo di Comunicatore di LRH prima, e successivamente quello di PR Personale per LRH.

Ines è stata un’instancabile compagna di viaggio e fino all’ultimo respiro il suo pensiero è stato per l’immagine di Ron, per il bene per l’Org e per il bene degli altri.

In ogni suo gesto traspariva la sua gentilezza, la sua dedizione e, nello stesso tempo, la sua tenacia nel portare avanti gli obiettivi di Scientology.

Nello scorso anno Ines si è dedicata al suo progresso sul Ponte e la conoscenza che ha acquisito la aiuterà nel suo viaggio verso la nuova vita che l’attende.

Ines, lo staff della tua Chiesa, ti saluta e ti ringrazia per tutto il lavoro e l’amore che hai saputo infondere in ogni tuo gesto e ti attende di ritorno per continuare di nuovo, insieme, il cammino verso la libertà totale.

Con  Amore,
Direttore Esecutivo
Chiesa di Scientology dei Tre Laghi


Per leggere i commenti all'articolo sul vecchio blog visita questa pagina.

Per continuare a commentare l'articolo vai al forum.

Pubblicato in: