Squirrel Criminali e Ignoranti

Pubblicato il 9 Dic 2011

«Quando si lavora con un criminale ci si può fare un’idea molto buona dello stato mentale di quel criminale facendogli dire che cosa vogliono le altre persone, che cosa fanno o di che cosa sono colpevoli. Per il criminale è inconcepibile che qualcuno possa mai essere una persona per bene, essere onesto o compiere un’azione altruista. Cercare di convincerlo del contrario, sarebbe perfettamente inutile, poiché lui sa che tutti gli uomini sono come lui. Per cui abbiamo un altro dato di valore. IL CRIMINALE VEDE GLI ALTRI SOLTANTO COME EGLI STESSO E’.» L. Ron Hubbard (HCOB 15 settembre 1981 “La Mente Criminale)

Pubblicato il 8 Dic 2011

Riprendiamo questa serie che si riallaccia agli articoli “Squirrel Senza Vergogna – Parte Prima”, “Seconda”, “Terza” e “Quarta”, finalizzati a informare i nostri utenti su chi sono realmente le persone che, qui in Italia, si sono associate al gruppetto di squirrel di Marty Rathbun. Il problema degli squirrel sono gli stessi squirrel. Le cose che lamentano sono gli stessi abusi che loro hanno commesso. Proprio come dice LRH nell’HCO Bullettin “La Mente Criminale”, se si lamentano di aver subito un torto, state certi che loro hanno commesso quel preciso torto verso qualcuno.

Pubblicato il 7 Ott 2011

“I miglioramenti di caso dipendono interamente dall’abilità della persona di vedere la verità di qualcosa, al fine di causare un as-isness”. L. Ron Hubbard (HCOB 1° Maggio 1985 “ONESTÀ E GUADAGNI DI CASO”)

Pubblicato il 6 Ott 2011

“Se i punti (a) e (b) succitati sono stati verificati completamente dal Funzionario di Etica per assicurarsi che ogni applicazione non standard sia stata corretta, e ciò nonostante non ci sono ancora cambiamenti nella situazione (cioè l’antagonismo e il turbamento continuano), la persona PTS dovrebbe disconnettere. E se la persona deve veramente disconnettere, bisogna seguire l’HCOB 10 sett 83, CONDIZIONE PTS E DISCONNESSIONE in modo esatto”. L. Ron Hubbard (HCO PL 10 sett 1983 OCCUPARSI DEL PTS DI TIPO A)

Pubblicato il 3 Ott 2011

“SAPERNE DI PIU’ – KNOW BEST, un termine tecnico ed amministrativo. Nella tech si riferisce ad un auditor che, applicando male un procedimento su di un pc, ritiene di saperne di più di quanto in realtà sia contenuto nel bollettino tecnico sull’argomento e che usa questo ‘saperne di più’ come una base per alterare la procedura tecnica. In amministrazione di riferisce, in modo simile, alla persona che ritiene di conoscere in modo migliore per realizzare qualcosa di ciò che è contenuto nelle Policy Letter che trattano l’argomento e che provoca una gran confusione. L’amministrazione si ritrova così ad avere il compito di correggere le stupidaggini di quella persona, applicando la corretta policy standard a quell’area. In inglese è un termine sprezzante che indica una persona che si vanta di conoscere mentre in realtà è stupida.” L. Ron Hubbard (da Note Sulle Definizioni)

Pubblicato il 28 Set 2011

Questo è il quarto articolo di questa serie. Nei precedenti abbiamo documentato ampiamente, con le stesse parole degli squirrel, che hanno pesanti mal comprensioni su questioni fondamentali quali Overt e Withhold, Disconnessione e Condizioni di Etica (vedere gli articoli della sezione “Squirrel Criminali e Ignoranti”). Leggendo quel che scrivono sui loro blog balza all’occhio che, sebbene parlino a vanvera di “tecnologia standard, Scientology pura, fedeltà agli scritti di LRH”, in realtà sono carenti proprio sul “mantenere Scientology in funzione”.

Pubblicato il 23 Set 2011

“C’è una legge che si dimostra vera in questo universo, secondo la quale se non si stabilisce correttamente la condizione in cui ci si trova e non si applica alle proprie attività la relativa formula, oppure se si assegna e si applica la condizione sbagliata, succederà quanto segue: inevitabilmente ci si troverà nella condizione al di sotto quella in cui ci si trova effettivamente”. L. Ron Hubbard (dal libro Introduzione all’Etica di Scientology)

Pubblicato il 15 Set 2011

“Non possiamo permetterci di negare agli Scientologist quella prerogativa fondamentale che è garantita a chiunque altro: il diritto di scegliere con chi si desidera comunicare o con chi non si desidera comunicare”. L. Ron Hubbard (estratto dall’HCOB 10 settembre 1983 Condizione PTS e Disconnessione) Nel precedente articolo di questa serie, “Squirrel Criminali e Ignoranti - Parte Prima”, vi abbiamo edotti sulla profonda ignoranza che caratterizza gli squirrel sui concetti fondamentali dell’Etica di Scientology. Su questi soggetti così importanti per il funzionamento della tecnologia di Scientology sono completamente ottusi e apparentemente incapaci di comprendere.

Pubblicato il 28 Ago 2011

Vi fareste mai audire o C/Sare da qualcuno che non ha capito cosa sono gli Overt e Withhold (O/W), né come si percorrono? Come farà a gestire i rudimenti, come audirà sul Grado II, ad esempio? Eppure è proprio di questo tipo di malcomprensioni, di soggetti fondamentali e basilari, che si sta parlando. Sì, certo, si sapeva già che al soggetto degli O/W gli squirrel indipendenti fanno fatica a stare di fronte, ma oggi prendiamo in esame questo argomento da una sfaccettatura differente. Vediamo i dettagli.

Pagine

Subscribe to Squirrel Criminali e Ignoranti