Squirrel e i Media

Pubblicato il 8 Nov 2011

Qualche giorno fa, quando Mike Rinder si è recato a Dublino, Irlanda, gli indietrologi stranieri e quelli nostrani l’hanno osannato come la persona che sa fare delle vere pubbliche relazioni, che ha buoni TRs e che sa come presentare Scientology. In realtà, il 95% dell’intervista televisiva che ha rilasciato non è stato altro che un attacco a Miscavige e alla Chiesa (oltre 16 minuti su 17 scarsi totali), cosa di per sé già dannosa per tutta Scientology e chiaro esempio di come non abbia capito nulla della tecnologia di pubbliche relazioni.

Pubblicato il 1 Nov 2011

“Qui troviamo tutte le frasi fatte, la linea di propaganda standard del mondo dell’Autorità. Questo “articolo” è un tentativo piuttosto rozzo di screditare il leader di un movimento, sferrando un attacco personale diretto. Questo è, a tutti gli effetti, un assassinio della reputazione. Chiaramente non possono uccidere qualcuno, poiché il farlo creerebbe un martire, quindi assassinano la sua reputazione. Con citazioni alterate e illazioni, affermazioni usate fuori dal contesto e evitando di menzionare qualsiasi valore positivo, cercano di uccidere la fiducia e quindi il movimento.” L. Ron Hubbard (HCO Information Letter del 16 Marzo1964)

Pubblicato il 27 Ott 2011

La fabbrica di menzogne degli amici di Marty Rathbun e degli auto-nominati avversari di Scientology, sforna fantasiose e laide bugie di tutti i generi, alcune veramente grottesche e talmente campate in aria che varcano il limite dell’assurdo. In questi giorni, Tony Ortega, il giornalista pornografo amico di Rathbun, reiterando le bugie del St. Peterburg Time (il solito giornalucolo che denigra LRH e Scientology da 40 anni) sulla storia artefatta di un’altra amica di Rathbun, Claire Headley (vedere l’articolo “Marty Rathbun e le cause di lavoro degli Headley”), rispolvera la ritrita menzogna degli “aborti forzati” all’interno della Chiesa di Scientology.

Pubblicato il 20 Ott 2011

La cosa che talvolta sconcerta lo Scientologist che osserva l’operato di Marty Rathbun e dei suoi seguaci, è che, per quanto assurde siano le storie che Marty inventa, per quanto oltraggiose siano le attività squirrel e oppressive che commette, per quanto improbabili siano le cose che dice, ci sono delle persone (vedi anche quei quattro gatti gli squirrel italiani) che, anche davanti alle prove più schiaccianti, sembrano ciechi e sordi, incapaci di percepire la realtà e preferiscono credere a Rathbun. Non è un fatto strano e potremmo liquidarlo con la spiegazione che “sono in valenza dell’SP”, oppure “hanno overti simili”. Vero, perfettamente vero, ma c’è anche un altro fattore: Marty Rathbun crea una realtà illusoria, che inganna.

Pubblicato il 4 Ott 2011

L’ottusità degli seguaci di Rathbun è disarmante. Anche davanti all’evidenza della sua pazzia e alle sue azioni chiaramente contrarie ai principi di Scientology e agli scritti di LRH continuano a seguirlo ciecamente. Rathbun sparge entheta tramite i media e loro lo osannano. Collabora con gli Anonymous e loro lo osannano. Stringe alleanze con soppressivi come la Caberta e loro lo osannano. Confessa dei crimini tecnici orrendi e loro lo osannano. Sono dei veri pecoroni PTS accecati dai loro overt e dalle loro mal comprensioni.

Pubblicato il 24 Set 2011

In occasione del suo recente viaggio in Germania, Marty Rathbun si è esibito nel piccolo circo di Ursula Caberta. Lo spettacolo era finalizzato a fornire nuovi elementi a sostegno della soppressione di Scientology e degli Scientologist in Germania. Rathbun, cane parlante, obbediva ai comandi del suo nuovo Padrone, abbaiando una serie di vecchie e logore bugie in una stanza dove, per l’occasione, qualcuno della banda Rathbun aveva radunato oppositori di Scientology.

Pubblicato il 15 Set 2011

“Non possiamo permetterci di negare agli Scientologist quella prerogativa fondamentale che è garantita a chiunque altro: il diritto di scegliere con chi si desidera comunicare o con chi non si desidera comunicare”. L. Ron Hubbard (estratto dall’HCOB 10 settembre 1983 Condizione PTS e Disconnessione) Nel precedente articolo di questa serie, “Squirrel Criminali e Ignoranti - Parte Prima”, vi abbiamo edotti sulla profonda ignoranza che caratterizza gli squirrel sui concetti fondamentali dell’Etica di Scientology. Su questi soggetti così importanti per il funzionamento della tecnologia di Scientology sono completamente ottusi e apparentemente incapaci di comprendere.

Pubblicato il 12 Set 2011

“Fintanto che le persone e le organizzazioni sono connesse a persone e organizzazioni insane, possono inaspettatamente accadere – e di fatto accadono – le cose più pazzesche. L. Ron Hubbard (HCOB 19 Maggio 1970 Sanità Mentale)

Pubblicato il 10 Set 2011

Marty Rathbun e la sua banda di malfattori hanno da lungo tempo tradito la fiducia di tutti coloro che li consideravano amici. Come abbiamo ampiamente dimostrato in vari articoli, Rathbun ha ripetutamente tradito la fiducia dei suoi colleghi Scientologist già quando fingeva di essere un dirigente della Chiesa. Vedere per esempio l’articolo “Marty Rahbun – L’Aiuto e il Tradimento”. I suoi colleghi, che ora lo appoggiano nella sua scellerata crociata contro la Chiesa di Scientology: Mike Rinder, Tom DeVocth, Steve Hall, non sono stati da meno; hanno perpetrato ripetuti tradimenti, prima e dopo essersene andati dalla Chiesa.

Pubblicato il 21 Ago 2011

L’unica speranza di poter fare proseliti che Marty ha, è quella di presentare una falsa realtà, sviando deliberatamente le persone per ingannarle e far loro vedere “fatti” che sono in realtà degli inganni, delle illusioni.

Pagine

Subscribe to Squirrel e i Media