Cuore del Mondo

foglia rossa con mare in sottofondo

«Mettere in piedi un’organizzazione su un pianeta è molto difficile, a meno che, naturalmente, non la si voglia tradire e tradire tutti i suoi scopi e i suoi diritti, pervertirla e fare altre cose. Ma noi abbiamo eseguito piuttosto bene, per conto nostro, il compito di metterla in piedi, e un gruppo di ragazzi molto leali e per bene ha lavorato a questo in tutto il mondo, ha piantato la bandiera in diversi posti finché,  finalmente, è con assoluta fiducia che si può dire: “Quali sono le condizioni a Perth?” e sapere che, in primo luogo, non sono troppo brutte, e poi sapere entro un’ora quali sono esattamente le condizioni.»

L. Ron Hubbard
(Conferenza 3 settembre 1962 “Le vostre Organizzazioni di Scientology e ciò che possono fare per voi”)

Lasciando da parte i detrattori senza arte né parte, gli psicotici Rock Slammer, gli SP che hanno marcatamente la caratteristica di combattere le azioni e i gruppi costruttivi e di aiuto … me lo spieghi mio, estremo opposto (ndr: si riferisce a Bolivar, un utente del blog squirrel) , come hai fatto a non tenere sempre in considerazione, quanto ardua sia l’impresa di portare avanti un gruppo come il nostro?

Cosa te ne viene in tasca a saltare fuori ogni tanto con qualche schifezza raccattata su internet, per poi tornare nel sottobosco che, con tutto il bene che ti voglio, mi fa un po’ impressione?

Come si fa a non armarsi di sufficiente pazienza e amore, che permetta di continuare a persistere per portare avanti il progetto di Ron, che va a beneficio dell’umanità?

Soprattutto, come si fa a generalizzare e prendersela con un intero gruppo, formato per lo più da bravissime persone, solo perché a torto o ragione, si ha il dente avvelenato con qualche singolo individuo?

Di sicuro, per quanti disaccordi o proteste una persona possa avere, è innegabile la pazzesca espansione che Scientology ha avuto in pochi decenni, avvalendosi della buona volontà di persone “normali”, che hanno portato avanti questo gruppo.

Ci sono persone di grande valore nello staff, che stanno persistendo decennio dopo decennio dopo decennio. Non le trovi facilmente, persone altrettanto di valore, in altri ambiti.

E’ su queste persone che si può contare e personalmente, è per queste persone che ho sempre persistito e che non mollerò mai.

Voglio dire, va bene il proprio benessere, però ci sono persone il cui benessere deve essere preso in considerazione quando si fanno delle scelte, a volte anche un po’ a discapito del proprio.

Che poi, è testato che quando si è orientati a pensare al benessere degli altri, il proprio benessere personale viene in automatico. Il discorso è sempre quello: “essere” le dinamiche, non “avere” le dinamiche.

«Oh sì, c’è una cosa chiamata “volontà collettiva”. C’è una cosa chiamata “spirito di gruppo”. Queste cose vengono manifestate con facilità e sono facilmente visibili. Ma le componenti della società e le componenti del gruppo sono gli individui… tu e te e me. E quando ci mettiamo insieme, raggiungiamo un nuovo livello di accordo, ed è possibile che mettiamo insieme una realtà abbastanza forte che è come se lasciassimo un nuovo thetan artificiale sospeso nell’aria, il che è una cosa piuttosto interessante da osservare. E’ alquanto interessante riuscire a mettere a posto un gruppo prendendo UNO dei suoi membri e producendo un tale miglioramento in quel membro ed una tale capacità di tollerare i problemi del gruppo, che l’intero gruppo tende a sistemarsi.»

L. Ron Hubbard
(Conferenza 20 Ottobre 1958 “Il futuro di Scientology e la civiltà occidentale”)

Questo è assolutamente sperimentabile ed è uno dei motivi per cui, alla fine, aver disconosciuto il proprio gruppo e avergli postulato e lavorato contro, presenterà un conto salato alla persona che l’ha fatto.

A volte succede che un gruppo, piccolo o grande che sia, prenda una piega diversa da quella che dovrebbe avere, ma nel nostro caso basta che ognuno faccia il suo dovere di applicare alcune policy di base, e qualunque piega può essere raddrizzata.

Penso che nel pianeta terra, non esista nessun gruppo che non abbia al suo interno delle persone insane; la soluzione non è darsi “all’indipendenza”, ma fare in modo che l’eventuale persona insana venga corretta o rimossa.

Di sicuro, per quei pochi anni che ho fatto lo staff, so per certo che abbiamo gli strumenti per risalire da qualsiasi situazione.

Difatti, risolveremo anche “la dipendenza da Rathbun”, che è una gran brutta cosa, perché a voler essere obiettivi e senza nessuna BPC, ma facendo candidamente obnosis, mi sembra un bel po’ stressato… sempre un po’ di più.

«Una delle nostre difficoltà nel tenere insieme un’organizzazione è la gente. Ci sono delle ottime persone nelle Organizzazioni Centrali. Sono delle bravissime persone. Sacrificando un reddito notevole e facendo molti altri sacrifici, queste persone continuano il loro lavoro e lo portano a termine; è impossibile rendere loro un tributo abbastanza grande perché… non è stato facile e loro hanno svolto il lavoro davvero molto bene. Sono ancora lì e si stanno ancora dando attivamente da fare. E adesso stiamo pensando in termini di edifici nuovi e di progetti per edifici nuovi in tutto il mondo. In altre parole, abbiamo tenuto l’organizzazione in esistenza con la “e” maiuscola. Abbiamo persino i progetti per questi edifici.»

L. Ron Hubbard
(Conferenza 3 settembre 1962 “Le vostre Organizzazioni di Scientology e ciò che possono fare per voi”)

Ecco, mi sembra che Ron le idee ce le avesse molto chiare, che poi non sia semplice metterle in atto ci può anche stare, visto che non si sta parlando di vendere gelati o raccattare palline da golf.

Quando penso a Ilario… (ndr: si riferisce ad un utente di Etica e Verita, staff della Chiesa) come si fa a mettersi contro Ilario, che sono 30 anni che corre giorno e notte, per permetterci di esercitare il nostro diritto di migliorare spiritualmente?

No, non si può accettare, che alcune mezze cartucce si siano permesse di infangare il lavoro di così tante brave persone che sono nello staff da decenni; anzi, sappi Antonella (ndr: si riferisce ad un utente di Etica e Verita) , che il tuo sdegno a volte urlato, è sacrosanto e ben accetto.

«Comunque, ospitare queste Organizzazioni Centrali, farle continuare a esistere, farle restare solventi e mantenere corretta la loro tecnologia, è stato un lavoro molto impegnativo. Quell’hat e la responsabilità che esso comporta sono stati condivisi da moltissime persone.

(…)

Da molto tempo nutro l’ambizione di poter dire a ogni essere umano della Terra che può entrare in una qualsiasi organizzazione di Scientology – fosse essa un centro, un City Office o un’Organizzazione Centrale… dirgli che può entrare dalla porta principale e dopo… beh, diciamo pure dopo un vago numero di ore di processing, uscire Clear dalla porta principale. È un’ambizione molto ferma. Che cosa ci vuole per farlo? Ci vuole un’eccezionale precisione nella duplicazione del materiale. Ci vuole una quantità enorme di abilità e di addestramento. Ci vuole un alto livello di dedizione, superiore ad ogni altra cosa, da parte dello staff. In questo preciso istante quell’ambizione è in via di realizzazione. L’addestramento di Saint Hill è stato instaurato perché m’ero reso conto che dovevamo tenere uno standard di auditing molto elevato, ed è proprio ciò che stiamo facendo.»

L. Ron Hubbard
(Conferenza 3 settembre 1962 “Le vostre Organizzazioni di Scientology e ciò che possono fare per voi”)

Sono mesi che continuo a blaterare la stessa cosa, ormai ho stufato anche me stessa, ma veramente ci vuole addestramento e un’eccezionale precisione nella duplicazione del materiale.

Non ha veramente nessun senso, combattere “i Fondamenti” come fanno i dipendenti da Rathbun , visto che per ottenere un’eccezionale precisione nella duplicazione del materiale, ci si deve passare attraverso più e più volte.

A me è successo un fenomeno molto strano: anni fa dopo ogni corso che facevo, mi sembrava di aver capito a sufficienza e dirmi di rifarlo era un vero affronto.

Anche l’accademia, fatta una volta, mi sembrava più che sufficiente… in realtà era mancanza di confronto, dell’impegno che comportava studiare in classe.

Poi, qualche anno fa, ad un certo punto ho cambiato totalmente ottica ed ho capito che mai arriverò ad avere una duplicazione perfetta dei materiali; primo perché è tanta roba e secondo perché non sono l’originatore, che è l’unico a poter avere una duplicazione perfetta di quello che ha scritto.

Da quel momento ho iniziato a studiare con una voracità diversa e i dati mi sembrano sempre nuovi; diciamo che questo ha mantenuto molto vivo il mio interesse e ora posso dire che comincio a capirci qualcosa, di questa meravigliosa Tech.

Per poter dire di averci capito qualcosa, naturalmente, ho dovuto applicare questi dati su tanti casi.

Quindi per aiutare se stessi e lo Scopo di Ron, bisogna essere disposti a raggiungere un’eccezionale precisione nella duplicazione dei materiali, una quantità enorme di abilità e addestramento, un alto livello di dedizione.

Se ognuno di noi si concentrasse per portare se stesso a questo livello, io credo proprio che gli edifici, progettati da L.Ron Hubbard già cinquanta anni fa (vedi conferenza), potranno essere considerati un manna dal cielo, per ospitare le attività di un gruppo ideale.

Per fare un gruppo ideale, ci vogliono persone ideali, cioè persone con un alto livello di dedizione e un’eccezionale precisione nella duplicazione dei materiali, che le porteranno a una quantità enorme di abilità e addestramento.

Sì sì sì, mi piace troppo questa cosa!

«L’individuo è la cosa vivente, non il gruppo. E se non vi rivolgete mai ad un individuo e vi rivolgete sempre ad un gruppo, è ovvio che fallirete miseramente! Sarete spacciati.

(…)

Pertanto, c’è questa possibilità: se noi non accogliessimo mai un altro membro, se solo quelli tra di noi ricevessero processing, noi soli, nello stare di fronte ai problemi, come individui, potremmo produrre un “as-is” completo di molti dei mali che affliggono il gruppo in generale. Afferrate questa interessante equazione? Probabilmente non è necessario rendere Clear ogni essere vivente sulla terra, o bloccare ed interrompere il degrado di ogni persona che in questo momento viene maltrattata in questa società. Forse non dovete arrivare così lontano, ma posso dirvi come arriverete così lontano, che vi piaccia o no… si tratta semplicemente di occuparvi dell’individuo che avete tra le mani in questo momento e risolvere quei problemi che ci sono lì e, su un’ampia scala, arriverete così lontano.»

L. Ron Hubbard
(Conferenza 20 Ottobre 1958 “Il futuro di Scientology e la civiltà occidentale”)

Anni fa, un giorno di Pasqua, mi trovavo seduta su un muretto fuori da un autogrill dalle parti di Bologna e avevo accanto un preclear un po’ particolare, che in quel momento era in crisi esistenziale a livelli esponenziali.

Ad un certo punto mi chiede: “A cosa serve quello che stai facendo? In fondo sei una persona, a cosa serve che singole persone si diano così tanto da fare per salvare il mondo?? Credo che stai sprecando il tuo tempo” .

In quel momento, mi sono passate davanti tutte le frustrazioni che avevo da ragazzina, quando anch’io pensavo che non potevo fare niente di efficace per migliorare la società, perché avevo l’idea che il lavoro di persone singole fosse una guerra persa.

Subito dopo mi sono passati davanti tutti i risultati che ho ottenuto su tantissime persone e gli ho esclamato la mia realizzazione: “Una persona da sola può fare tantissimo e fa la differenza!”

Porca miseria, da quel giorno ho avuto la certezza che è proprio così!

Se scorro tutti i risultati che ho ottenuto in vent’anni, è proprio tanta roba e quello che ne ho guadagnato è tantissima energia, tantissimo spazio e tantissimo tempo.

Quindi, esorto veramente chi non l’ha ancora fatto, a darsi da fare in modo sistematico e dedicato con l’addestramento, non fine a se stesso, ma con lo scopo di diventare un professionista del vivere, che può essere di supporto alla società e un ideale membro del gruppo.

Concludo, ringraziando infinitamente tutti gli staff per la loro dedizione, che va molto oltre a ciò che ci si aspetterebbe da un membro della nostra società odierna.

Io vi voglio davvero tanto bene e farò sempre la mia parte, perché non venga calpestata da qualche grande pirla, la dignità e il rispetto che vi spetta di diritto.

Ringrazio in modo particolare Ilario, grazie al quale sono ancora qui, senza dubbi né riserve, e gli dedico una cosa carina che avevo scritto agli auditor: in fondo Ilario, sei un auditor anche tu.

farfalla liberata

Cuore del Mondo

Nei tuoi occhi una luce splendente
Tu pulsi d’amore ardente
E non fingi
Tu osservi, tu sai
Nulla di potrà fermare mai.
Cuore del Mondo
Stai donando la tua energia
A una grande meta
E sembra un’utopia.
Un giorno ti dirai:
Avevo trent’anni
E un amore così grande
Da far traboccare il mio cuore
Per un mondo triste e malato
Che per troppo tempo nessuno ha aiutato.
Avevo trent’anni
Mi sarebbe piaciuto il sole, il mare
Lunghe nottate a ballare
E me ne stavo chiuso in una stanzetta
Ad ascoltare dolori e patimenti
A sciogliere masse solide e stridenti
Di qualche essere triste e confuso
Unico premio il suo sorriso radioso.
E quel giorno
Un abbraccio della vita ti avvolgerà
In un festoso girotondo
Per Te che hai combattuto
Solo per Te, Cuore del Mondo.

Con Affetto

Auditor


Per continuare a commentare l'articolo vai al forum.

Pubblicato in: 
24

Commenti

Ritratto di antonella

Bello,bellissimo articolo

Ritratto di contessa

Non se la cavano male neanche negli USA con i processi che vinciamo!!!!
Vedi il martyrathbunblog
Questi Headley fanno schifo,sopprattutto lui!!!!

Ritratto di Ther

 Complimenti Auditor, bellissimo articolo, scritto col cuore, pieno di affinità e con il “dulcis in fundo” estetico della poesia.
L’altro giorno leggevo un’HCOB e ho confermato l’idea che mi sono fatto di Rathbun e di questi squirrel. Un’idea che sicuramente a loro non piacerà, ma dovrebbero capire che è solo un fatto tecnico, che vorrei esporre in modo “asettico”.

Magari posso sbagliare perché non conosco queste persone e quindi lo presento come una mia pura idea e per qualcuno, spero, un consiglio. Se non altro per salvare altre persone dal loro squirrelling, in primo luogo,  e poi per tenere la porta aperta di quel minimo spiraglio come dice LRH.
Se non ricordo male in qualche suo post Rathbun pontifica che secondo lui la vera tech perduta sia quella del Facsimile di Servizio.

Tuttavia, leggendo i suoi post e  le “dichiarazioni di indipendenza”, mi sono fatto l’idea che lo Squirrel Rathbun e i suoi squirrel seguaci stanno drammatizzando i facsimile di servizio perché sono ancora ad un livello inferiore.
Riassumendo fino a questo punto:

1. La Tech (quella vera by LRH ovviamente) del Facsmile di Servizio non è persa ed è in pieno uso nella Chiese di Scientology.
 2. Lo Squirrel Rathbun e i suoi squirrel seguaci stanno drammatizzando i facsimili di servizio perché sono ancora ad un livello inferiore.

Infatti, come scrivo sopra, l’altro giorno leggevo l’HCOB 3 settembre 1959 WHY “VICTIM” WORK AS A PROCESS. Di seguito riporto degli stralci che hanno confermato la mia idea sugli squirrel e di seguito l’originale inglese, dal momento che le mie traduzioni non sono ufficiali:

[…] il Thetan “B” pretende di esser stato danneggiato così che il Thetan “A” trattenga ulteriormente i suoi postulati, […]
[…] Thetan “B” pretending he has been injured so Thetan “A” would further withhold his postulates, […] LRH

E poi:

“Per far desistere gli altri, una persona dimostra di essere una vittima. Si potrebbe dire che questa sia l’ultima spiaggia per essere causa. Da questa debole idea derivano tutto il male e la morte, tutta l’agonia e il travaglio dell’Uomo. E’ pressoché il fondo della mente reattiva.”

To restrain others one set san example as a victim. It might be said that this is a last-ditch way of being cause. On thtat thin idea rests all the disease and death, al the agony and travail of man. It is almost the bottom point of the reactive mind. – LRH.

E ancora più avanti nello stesso HCOB

“Una grossa percentuale di pc non si riprenderà in modo stabile finché “vittima” non sarà percorso e reso flat. Questo è dovuto al fatto che loro si sottopongono all’auditing per essere una “vittima di”. Questo rappresenta il cuore del ben noto “facsimile di servizio”. Questa è la ragione per cui loro hanno facsimili di servizio. Perché in questo modo possono essere vittime.”

A large percentage of pcs will not recover and stay recovered until “victim” has been run and flattened. This is due to their using auditing to be “victims” of. This is the heart of the old “service facsimile”. This is why they have service facsimiles. So they can be victims. – LRH.

E ancora più avanti:

“Ma, come sopra, non percorrette questo [vittima] su qualcuno che non riesce ad ammettere di aver mai fatto qualcosa a qualcuno. Questo è il caso figure-figure. La difficoltà qui sta nel fatto che la persona non riesce a confrontare soggettivamente nessun terminale per paura di averlo rovinato o per paura di rovinarlo. Per tale ragione – e prestate molta attenzione a questo punto – lui non esegue il Comm Process. Questa persona ha bisogno di percorrere un Comm Process su terminali molto specifici e in una forma generale: ‘Da dove potresti comunicare ad un cane” o qualsiasi altro terminale che legga’.”


But, as above, beware of trying to run this on somebody who will not ever admit having done something or anything to anybody. This is the figure-figure case. The difficulty here is that the person cannot face any terminal subjectively for fear of having ruined it or for fear of ruining it. Therefore – and watch this carefully – he does not do the Comm Process. Such a person needs a Comm Process run on very particularized terminals done in a general form: “From where could you communicate to a dog” or anything else that drops. – LRH

Per avere una comprensione completa va letto l’intero HCOB.

Leggendo ogni “dichiarazione di indipendenza” la chiave è “Me ne vado perchè qualcun’altro ha fatto”, “Sono stato una vittima e non ho fatto nulla”. Cercano sempre all’esterno una causatività mentre dovrebbero contribuire a migliorare le cose e prendersi responsabilità anche per il dilagare delle droghe, la mancanza di diritti umani, il fallimento dell’istruzione nelle scuole, cosa che la Chiesa di Scientology e gli Scientologist stanno facendo tutti i giorni oltre a quello che fanno normalemente e che per loro rimane solo un sogno.

Lo squirreling che fanno serve per giustificarsi in quanto vittime.

Pertanto finché non risolvono questo sono persi e sono al “fondo della mente reattiva”. L’unica cosa che “causeranno” sarà trovare qualche altro difetto in qualcun altro e lamentarsi per esser “vittime” di quel “difetto”.

Ritratto di Anvedio

Ther, bentornato/a.Smile

Un quarto d'ora di lavoro per mettere a posto il tuo commento, che probabilmente hai scritto con Word e lo hai copiato da lì. Il che incasina i commenti, che vanno scritti direttamente senza copiarli da altre parti.

Ritratto di Auditor

[…] il Thetan “B” pretende di esser stato danneggiato così che il Thetan “A” trattenga ulteriormente i suoi postulati, […]

“Per far desistere gli altri, una persona dimostra di essere una vittima. Si potrebbe dire che questa sia l’ultima spiaggia per essere causa. Da questa debole idea derivano tutto il male e la morte, tutta l’agonia e il travaglio dell’Uomo. E’ pressoché il fondo della mente reattiva.”

“Una grossa percentuale di pc non si riprenderà in modo stabile finché “vittima” non sarà percorso e reso flat. Questo è dovuto al fatto che loro si sottopongono all’auditing per essere una “vittima di”. Questo rappresenta il cuore del ben noto “facsimile di servizio”. Questa è la ragione per cui loro hanno facsimili di servizio. Perché in questo modo possono essere vittime.”

Ciao Ther, bellissimo questo HCOB che hai riportato. Purtroppo ho avuto modo, non molto tempo fa, di stabilire definitivamente che non su tutti attecchisce la tech dei facsimili di servizio. Questi stralci che hai riportato, ho sperimentato che trovano riscontro nella realtà. Una cosa orribile da vedere. Se non sei pienamente in PT e con la tech PTS-SP pienamente in uso, un personaggio il cui stato di caso rientra in questo HCOB, ti massacra la vita. Di solito ha caratteristiche riportate anche sul capitolo "Invalidazione", di Self Analisi.

Ritratto di Ther

Grazie Auditor,
ricordo quel capitolo, ma me lo vado a rivedere, ripassare i materiali di LRH fa sempre bene.
Ciao Smile

Ritratto di Claudio coheN

Bello Antonella!

Ritratto di marco

Dear auditor,
una poesia che vale una saga epica, e per chi come me fa lo staff da un sacco di tempo (27 anni ) un vero riconoscimento.

Grazie.

Ritratto di Auditor

Ciao Marco, te lo ricordi vero, che sei stato il mio primissimo pc?

Ritratto di marco

uau è fantastico che ci risentiamo su eticaeverita

Ritratto di Auditor

Pensavo l'avessi capito che ero ioLaughinguna volta ci siamo un pochettino bisticciati, ma erano altri tempi in cui eravamo reattivi, ora sono diventata una bontà, chiedi a DavideLaughing

Ritratto di Ugo Ferrando

Uno dei più bei post/commenti di E&V.

Grazie di esistere.

Ritratto di Federico

Scusate se non sono riuscito ad intendere tutto l'articolo ma ci sono dei termini per me incomprensibili, qua e là, credo che siano parole in scientologhese. 

Tuttavia l'articolo mi è piaciuto e vorrei, se mi permettete, fare una piccola aggiunta al commento che ho fatto in merito alla vicenda che vi trova in qualche modo coinvolti con la dirigenza del quotidiano La Stampa.

Vedete, il problema è che finchè  mariopio l'amerikano (è così che il direttore de La Stampa è conosciuto nell'ambiente giornalistico locale) continuerà a fare il direttore, ci sarà poco spazio per altro: ditemi quale altro giornale ha al suo interno una rubrica, grande quanto un'altro giornale, dal titolo "Vatican Insider"?

Non ci sono interpretazioni da fare in merito, dateci una occhiata e vi renderete conto da soli della cosa.

Di fatto rappresenta la voce del Vaticano attraverso il quotidiano La Stampa e cerca di mitigare gli scandali che ogni tanto saltano fuori dalle mura d'oltretevere, ed esiste da quando mariopio l'amerikano ha preso il posto di direttore. Chiaro, no?

Ritratto di Auditor

Ciao Federico, se mi dici quali parole non hai compreso, ti spiego cosa intendo, mi spiace scrivere qualcosa che non è comprensibile.

Ritratto di Anvedio

Credo si riferisca all'articolo su La Stampa dell'altro ieri, dove ha fatto un commento. Giusto Federico?

Ritratto di contessa

Cara Auditor,Federico non e' uno Scientologo e' una persona che ha ricevuto soppressioni perche' porta aventi un'idea.
Nel caso specifico la Persona Soppressiva (SP) si chiama Massimo Numa che ha massacrato con falsita' le persone che non vogliono la TAV . Infatti ed io sono la prima e' meglio che parliamo italiano anche se per noi Scientologist e' piu' facile capirci con la nostra nomenclatura.
Ciao Federico, Ciao Lella

Ritratto di Federico

Si esatto. Ma non preoccupatevi, questa è casa vostra e non dovete certo cambiare linguaggio per me.
Con l'occasione vi invito a dare un'occhiata a questo link:

http://www.lospiffero.com/sottoscala/solita-pizza-con-la-bufala-calabresi-4803.html

così funziona il mondo, ma non penso di dovervelo spiegare io.
Una cosa è certa, la libertà di informazione non esiste e l'icona del vero giornalismo al servizio dei cittadini è morta da parecchi decenni - ammesso che sia mai esistita.

Ritratto di contessa

Fantastico....

AHAHAHAHAH ho ia 'visto i titoli del TG 1

"LA SETTA SATANICA (CHE PROPRIO NON C'ENTRA NIENTE CON SATANA) DI SCIENTOLOGY E BLA BLA BLA BLA BLA

PAZIENZA!!!!!

ALTRA DENUNCIA PER DIFFMAZIONE E VIA COSI'

Ritratto di Monaco+

Contessa, oggi mi son perso tutti i TG, dammi qualche riferimento che faccio una ricerchina vedo se c'è qualcosa di utile. Grazie 

Ritratto di contessa

No prevedevo il futuro con Mario Calabresi Direttore del TG1.
EVVAI
Figurati che dentino avvelenato ha con la Church, dopo il rinvio a giudizio per diffamazione per l'articolo di NUMA.
Oggi non ho sentito i TG, Ho letto delle altre minchiate sul nostro mitico TOM, beh essendo uno Scientologo con la S maiuscola aspettavano un qualcosa per colpirlo.
AUGURI!!!TOM CRUISE NON MI SEMBRA CHE LASCERA' PASSARE PIU' DI TANTO.
Comunque visto che tutte le sue mogli scappano da lui perche' e' uno Scientologo, mi propongo io e un'altro centinaio di Scientologhe.
ahahhahahahahahahahahahaha
eheheheheehehehehehheheheh

Ritratto di Auditor

Beh insomma Federico mi sei proprio simpatico, sappi che siamo dei bravi ragazzi e il nostro sogno sarebbe un mondo più sano, perchè è proprio tanto bello il nostro pianetaSmileper esempio a me piacerebbe tanto che i bambini potessero avere un'infanzia decente e non dover subire l'insania degli adulti. Ogni tanto la sera mi metto lì e penso a quanti bambini in quel momento sono terrorizzati dalla pazzia di qualche adulto e insomma che vuoi che ti dica, so per certo che qualcosa a riguardo si può fare.

Ritratto di Ilario

Scusate la prolungata assenza. Sapete, sono un inguaribile vagabondo e spesso, come scrive Lella, scorazzo su e giù per lo stivale, sempre di corsa ma sempre contento come una pasqua, anche quando le cose si fan toste. D'altra parte, chi ha un "lavoro" migliore del nostro?

Lella mi hai fatto la sorpresa. Grazie per la dedica. Ma la verità è che tu sei ancora qui perché hai le blippe, altrimenti me lo potevo sognare di dirti quel che dovevi fare. Se tu non volevi sicuramente mi sarei rimediato un bel vaffa. Vero? Laughing

Comunque, siamo di valore nella misura in cui sappiamo essere utili agli altri, quindi devo solo ringraziare questi "altri" se posso essere di qualche utilità. Alla fine, le persone importanti sono quelle come te: auditor, C/S, supervisori, chiaritori di parole, cramming officer. Quelli come me tengono solo l'ambiente sufficentemente tranquillo e funzionale affinché la session possa avvenire.

Bell'articolo. Ho letto anche i precedenti e devo dire che questo blog è diventato un punto di riferimento di valore per chi ci tiene davvero a Scientology. Bravi.

E ora me ne vado a nanna che domani l'auditor mi aspetta, ed è un vero Classe IX, non un consulNiente roditor sottozero stile Tidu o Claudicante. Wink
Notte
Ilario 

Ritratto di contessa

Bene e' stata inaugurata la nuova Chiesa di Scientology a Los Gatos (california).
Vedi sito www.scientology.org
LOS GATOS = I GATTI magnano i RAT, siamo a posto ci pensa LOS GATOS alle sorghe umanoidi.
CHE OSCENITA' questi 4 pagliacci che vogliono distruggere la Chiesa.
POVERACCI!!!!!

Ritratto di Tonhl

Grande Auditoressa....!!!
Ieri ho avuto le fiamme al c....o da quanto veloce andavo per le cose che dovevo fare!! eehehe
Quindi scrivo solo oggi.
Bello l'articolo! Mi piace leggerti sai? perchè dici delle cose vere e mi piace come le dici....brava!
Via, ora vado a commentare l'ennesima baggianata dei disadattati.....Laughing