Governo e organizzazione

16
Ritratto di Truthraider

e dei parlamentari siciliani che hanno già proposto una legge regionale anti-sette...

sette lo metterei tra virgolette 

Ritratto di Anvedio

Hai ragione.
Avviso e faccio correggere, grazie. Wink

Ritratto di Truthraider

mi dispiace per loro, ma con il fatto che non ci sia stata una dissociazione pubblica e ufficiale e formale dalla proposta del 'bando' fatta sul forum e con la mala parata sicula con me si sono proprio bruciati...

l'unica concessione che potrei fare e che sono infiltrati, ma anche questo non giustifica. Da pratiche illiberali e medioevali come quelle dei 'bandi' ci si deve dissociare senza se e senza ma... altrimenti ci si becca la condizione che si manca di applicare-enforce....

my two cents 

Ritratto di Rolando

Cioè, per scegliere chi votare bisognerebbe conoscere tutti candidati di tutte le coealizioni. A meno che non abiti ad Aosta, dove puoi studiare il candidato e sapere se è onesto e degno di fiducia, su di tono, etico ed efficace, quindi dargli un voto.

Nel resto d'Italia al massimo ti puoi studiare i capi dei movimenti e sperare che ce ne sia uno meno peggio degli altri, oltre a sperare che non si tiri in barca dei delinquenti. Bel casino.

Cmq ha ragione Ron, qui bisogna cominciare ad educare e sanare la società fin dalla scuola.

Ritratto di Motoperpetuo

Beh, Ron da alcuni suggerimenti precisi e intelligenti nella conferenza, sono evidenziati in neretto. Ad esempio:

<<un governo è soppressivo nella misura in cui sta (tra virgolette) “facendo il bene del gruppo” ed è antagonista nei confronti dell’individuo; fino al punto in cui l’individuo non sia completamente annientato e il gruppo non sia completamente favorito. Quella è la reductio alla soppressione totale. Ora, si può arrivare al completo opposto dove l’ideologia è l’anarchia, e dove l’individuo è tutto e il governo non è nulla. E scoprirete che neanche quello funziona.>>

Oppure:

<<Quindi questi sono i due estremi: dove l’individuo è tutto e il governo non è nulla, e dove l’organismo collettivo è tutto e l’individuo non è niente...>>

Si possono usare questi e altri dati per studiare gli schieramenti politici, la le azioni dei loro leader e i programmi, poi scegliere. E' sempre meglio che affidarsi alla propaganda e alle "notizie" giornalistiche.

Ritratto di Tommaso R.

Tremendamente lungo come articolo ma ci voleva, eccome. Me lo sto rileggendo perché la conferenza di Ron contiene una quantità di dati incredibili e utilissimi su questo soggetto. Magari averli avuti prima! Grazie alla redazione. 

Ritratto di Ludovica Munno

Mia madre è convinta a votare Grillo, io ero convinta ma adesso so che è contro scientology (anche se in realtà non ho visto i fatti ma ho solo sentito dire).

Rileggendo LRH sono ancora piu in dubbio, perchè è vero ciò che dice, ma siamo talmente lontani dalla scena ideale della politica che ho paura di fare un grande fuori etica nel votare qualcuno..,.

per ora tra tutti Grillo mi sembra il "meno peggio" ma si possono avere piu dati a riguardo?

Grazie 

Ritratto di Etica e Verità

Da più parti mi hanno chiesto consiglio riguardo chi votare. Ribadisco qui una delle risposte, la più articolata, che ho dato a due o tre di queste persone.

Preferisco non dare consigli o pareri su chi votare. Come ho scritto altrove, bisognerebbe studiare i candidati, i leader degli schieramenti e i programmi. Ma il'attuale sistema di voto rende molto ardua una scelta basata su una simile analisi. Quel che posso azzardarmi a dire è che bisognerebbe scegliere tenendo presente le proposte principali dei principali schieramenti in raffronto con le policy di Ron.

Se in una situazione economica di emergenza un leader politico propone come primo punto l'austerità e il taglio delle spese, che sia onesto o meno, sta proponendo la violazione della formula di emergenza che, come primo punto, non dice economizza ma promuovi/produci. Quindi metterà il paese ancorà più nei guai.

Se un altro schieramento propone come ricetta principale la lotta all'evasione, non risolverà la crisi e le difficoltà, visto che l'evasione non è ciò che ha causato la crisi. Anzi, l'evasione stessa è, in parte, la conseguenza dell'eccessiva pressione fiscale (70% di tasse a fronte di servizi scadenti = scambio criminale). Perciò, se anche chi la propone fosse in buona fede, la sua "soluzione" non funziona.

Se un capo partito dice "facciamo pagare di più i ricchi per ridurre le tasse ai mno abbienti", sta proponendo di penalizzare chi è upstat e produce per premiare chi è più downstat.

Insomma, senza cercare formule magiche, se si usano i dati di base di Scientology e si ascoltano i propositi dei vari leader politici, ci si può fare un'idea di chi e come votare. Ma bisogna basarsi su questi dati, non su pettegolezzi giornalistici, sensazionalismi istrionici dei vari politici o le teorie complottisitche di vario tipo.

Ritratto di Maurizio rudari

Necessito di un chiarimento. Nell'articolo si citano dei 'parlamentari siciliani che hanno già proposto una legge regionale anti-"sette"': se sono parlamentari, non dovrebbero essere del Movimento 5 Stelle (in parlamento il Movimento 5 Stelle non c'è); se è una legge regionale, dovrebbe essere stata proposta da consiglieri regionali, credo, non parlamentari italiani... vorrei capire: mi dite per favore chi sono i firmatari di questo disegno di legge? E perchè "sette" tra virgolette?

Ciao e grazie, Maurizio Rudari

Ritratto di Etica e Verità

Essendo la Sicilia una regione a statuto speciale, i consiglieri regionali sono detti parlamentari. Il disegno di legge non è espressamente sulle "sette", ma appare come una propoista per istituire l'insegnamento contro la mafia e "poteri occulti", il che vuol dire tutto e il contrario di tutto.

In questo articolo ne parlano e dicono chi sono i parlamentari siciliani grillini che la propongono. 

Ritratto di Monaco+

L'autore di quest'altro articolo (il radicale Mellini) spiega bene cosa potrebbe causare la proposta di legge siciliana sostenuta dai grillini, magari in buona fede, ma che alla fine di rivela giacobina.

Ritratto di Tonhl

Complimentissimi Davide....una perla davvero questa conferenza!

Grande Confusione su chi votare....veramente grande confusione!

Ritratto di Michele Locilento

GRANDE PEZZO DI TECNOLOGIA DEI MIRACOLI. SOLO CON QUESTO SI POSSONO SALVARE VITE UMANE A MIGLIAIA. MAGICO E GRANDIOSO L. RON. HUBBARD.

Ritratto di Morice

(ANSA) - ROMA, 16 MAR - ''C'e' una setta che mi ricorda molto Scientology e che non dovrebbe nemmeno essere ammessa tra i partiti democratici per le regole che ha o non ha''. Lo afferma Berlusconi sottolineando come M5S ''rappresenti una protesta per certi versi valida ma senza nessuna prospettiva di soluzioni. E' solo una preoccupazione per la democrazia del Paese''....

E c'era chi si preoccupava di un libro nel blog di Grillo. Questo sì che invece è parlar chiaro! Finalmente uno che dice quello che pensa! E noi glielo lasceremo fare? Possiamo fare qualcosa a riguardo? Dichiariamolo Persona Soppressiva: ha denigrato pubblicamente Scientology tramite stampa davanti a milioni di italiani.

Ritratto di Etica e Verità

Già ieri la Chiesa ha mandato la sua replica scritta e tutti i media e finora è stato pubblicato qui: http://www.giornalettismo.com/archives/832611/scientology-contro-berlusc...

Sotto all'articolo c'è spazio per i commenti e vari Scientologist hanno già mandato i loro commenti e proteste al sito ufficiale di Berlusconi, alla sua pagina Facebook e a lui privatamente.

Fallo e fallo fare. 

Ritratto di Ugo Ferrando

Sivio Berlusconi, se non riesci più a trattenere il fascista che è in te e come Benito Mussolini, a Salò, spari le ultime cartucce a salve mentre l'ora delle vendette dei tuoi nemici si prepara a scoccare... Silvio, ti do un consiglio: un bell'esilio in una terra piena di fiori, dove non ci sia l'estradizione.

Oggi ritiro il voto che ti ho affidato nell'ultimo ventennio e ti assegno una condizione di tradimento.