Jacob lascia gli squirrel

CONTRO-ESODO ESTIVO – PARTE PRIMA

Sul blog ci sono già parecchie testimonianze di ex-squirrel americani che sono rinsaviti e sono tornati in seno alla Chiesa. Ora, come promesso ad alcuni utenti del blog, pubblicheremo le storie di coloro che, dopo aver conosciuto da vicino gli squirrel italiani, li hanno lasciati liberandosi dalla loro palude di entheta e out ethics. Non lo abbiamo fatto prima perché, come già scritto altrove, non ci sostituiamo alla Chiesa e, a chi ci aveva contattato per far conoscere la propria storia, avevamo suggerito di seguire i giusti canali e ricontattarci quando avessero chiarito la loro posizione con chi di dovere. Alcuni di loro non vogliono pubblicare tutte le proprie generalità, ma gli squirrel sanno bene chi sono e sanno che quanto verrà pubblicato risponde al vero.

Etica e Verità

“Ora ho  capito come agiscono questi soppressivi e come ti intrappolano: agganciano con le loro e-mail o tramite contatti personali le persone che hanno dei rudimenti out, poi usano i bottoni che sanno che possono creare accordo di bank e continuano a darti entheta coinvolgendoti in un circolo vizioso di natter e criticismo che ti manda ancora più out i rudimenti, fino a quando ti ritrovi in una condizione di tradimento.” – D.G.M. alias Jacob

uccellino nel cieloSono cresciuto in Scientology ed ho sempre pensato che fosse la strada giusta, tanto giusta che ad un certo punto decisi di entrare nella Sea Org.

Ci sono stato per circa un anno, e sono stato convinto per molto di quel tempo che fosse stata la decisione giusta, finché non successe un avvenimento esterno che, siccome non avevo predisposto correttamente la mia vita prima di entrare, mi costrinse ad uscire dalla Sea Org.

A quel punto crollai di tono tanto da perdere qualsiasi obiettivo nella vita, atteggiamento che mi portò a commettere overt e withhold e a diventare critico verso la chiesa.

Più recentemente, a causa di situazioni che si erano ripresentate nella mia vita e alle quali non avevo posto rimedio con la tech standard (nonostante nel frattempo fossi comunque riuscito ad andare avanti sul Ponte), il mio livello di tono continuava a scendere.

Un bel giorno (o forse il giorno più funesto) di febbraio dell’anno scorso entrai in contatto con uno di questi ex-Scientologi che proclamano di essere conformi a Sorgente ma in realtà sono squirrel, e lì iniziò la mia discesa verso l’entheta.

A poco a poco, cominciai a leggere siti Internet scritti da SP, prima in Inglese e poi in Italiano, da lì sono finito sul blog italiano gestito da questi squirrel che tentano di travestirsi con ideali che non hanno, e non hanno mai avuto, sfruttando la nomea di personaggi come Garibaldi, Mazzini, Gioberti, ecc.

Da lì ho cominciato a circondarmi di ‘amici’ critici verso la chiesa: ci raccontavamo le ingiustizie ‘subite’ per ottenere compassione l’uno dall’altro.

In maggio del 2010 mi incontrai anche con quella stessa SP che mi aveva contattato per prima in “Facebook”, Silvia Kusada, già Malatesta. Lei mi descrisse tutta una serie di natter e resoconti allarmanti verso staff di alto livello e Scientologi di spicco, e soprattutto mi convinse che gli squirrel italiani stavano crescendo esponenzialmente. Nel vedere tutta questa loro espansione (poi flagrantemente smentita) cominciai a pensare seriamente di essere riuscito a trovare una “Scientology alternativa”. Che idea assurda …

Avrei dovuto capire subito che “buon sangue non mente”, oppure che il “cattivo sangue mente sempre”, come il nome Malatesta dovrebbe far ricordare.

Avanti e avanti dentro l’entheta, qualche mese più tardi, mi ritrovai ad essere “incollato” quasi costantemente al blog degli squirrel. Del resto succede la stessa cosa quando si vede un film dell’orrore, talvolta si ha una specie di ‘compulsione’ a continuare a seguirlo. Di fatto, leggere quel blog era come avere una ‘giustificazione’ pronta all’uso ed era uno strumento che mi faceva sentire ‘bene’ perché la colpa di tutti i miei problemi era di qualcun altro.

Dopo un periodo da spettatore, dando per certo tutto quello che dicevano, il mio punto di vista si allineava sempre più con le loro recriminazioni, così in autunno dell’anno scorso ho iniziato anche a commentare sul blog.

La cosa più assurda è che ero totalmente consapevole che tutti quegli articoli erano solo puro natter e non avevano alcun senso costruttivo o pro-sopravvivenza, ma era così ‘allettante’ puntare il dito verso qualcuno e dire che aveva sbagliato tutto. Il risultato: continuavo a scendere di tono tanto che anche mentre lavoravo mi sentivo depresso e senza scopo, in totale attesa di vedere qualche miracolo. Era come se fossi tornato a quel periodo di tanti anni prima quando me n’ero andato dalla Sea Org a causa di una mia situazione personale che non avevo risolto.

Ho continuato a drammatizzare la valenza SP di questi squirrel, ne ho sostenuto l’operato e ho addirittura lavorato per loro: ho mandato delle e-mail entheta a tutta la mia rubrica promuovendo il blog degli squirrel, ho addirittura trafugato degli altri indirizzi e-mail di miei familiari per fare altri mailing e ‘alzare le statistiche’ di questa ‘guerra santa’ (o forse empia) contro la Chiesa.

Addirittura, l’ottobre scorso, Tiziano Lugli ha cercato di usarmi per contattare suo fratello Flavio e tentare di instillargli dei dubbi su Flag e sul management per disaffezionarlo: mi dava consigli su come agganciarlo, cosa dirgli per inturbolarlo e scuotere i suoi dati stabili con delle frecciatine entheta … la stessa cosa che da mesi stavano tentando di fare anche i suoi genitori, e io mi sono prestato a questo sporco gioco.

Sono stato complice di tutto questo e voglio chiedere scusa dal profondo del mio cuore a quell’essere speciale che è Flavio e che molti di voi forse conoscono. Mio Dio, come si fa ad essere tanto 1.1 da lavorare ai fianchi del proprio fratello (o del proprio figlio) mentendogli spudoratamente come hanno fatto per mesi e mesi i genitori di Flavio? Bisogna essere veramente degli SP, in piena regola. Questa falsità, questa meschinità, questo entheta rovina le famiglie! E adesso hanno anche il coraggio di addossare la colpa a qualcun altro! Ipocriti e falsi!

Poi, qualche mese fa, è successo che quella stessa Silvia, promotrice fin dall’inizio del blog degli squirrel (al quale stavo ormai attivamente partecipando e del quale pensavo di poter diventare un collaboratore) e sostenitrice dell’atteggiamento ‘sono amica di tutti’, ha cominciato a farsi amici anche noti personaggi soppressivi dichiarati da decenni o attivamente contro Scientology (non solo la Chiesa, ma proprio la religione di per sé, con Ron in prima fila).

Anche Ignazio Tidu fece la sua parte nello sporco gioco dei traditori di Ron: dapprima lo contattai io, spinto da Silvia, ma da buon “auditor” squirrel, non fece altro che valutare e invalidare. Ridotto com’ero, in un primo momento pensai che avesse ragione e che semplicemente io fossi “PTS della Chiesa” (mio Dio, quanto ero caduto in basso…), così proseguivo con il mio “bagno quotidiano di entheta” per “capire meglio” e “de-PTSarmi”. Follia pura…

Provai anche la strada di Pierre Ethier, ma sembrava più interessato alle formalità e alle ‘parcelle’ che avrebbe potuto presentarmi, piuttosto che al mio caso. E fra l’altro mi ha detto peste e corna di Ignazio Tidu, cosa che non mi sarei mai aspettato. Ora so chi è Ethier: uno squirrel che ha sfruttato Flag per addestrarsi più che poteva e poi è scappato via lasciandosi dietro una scia di prodotti overt. Recentemente, quando sono finalmente tornato in comm con la mia famiglia e ho disconnesso da questi ignobili SP, mio padre mi ha raccontato di essere stato “audito” da lui e che una volta, in seduta (sugli L), Pierre si addormentò!

Ma la goccia che fece traboccare il vaso fu un episodio in cui Silvia, questa ex-Scientologa, teoricamente OT VII, si è fatta audire (per sua stessa ammissione) da un bergamasco Clear sostenendo che ‘si trattava di una revisione’… cosa??? Non era possibile! Una che si spaccia per auditor di classe VI e OT VII si fa audire da un Clear per una revisione? Io sono OT III e sono ben consapevole di cosa significhi esporre un non OT ai dati OT e dall’altra parte sono fermamente convinto che un OT VII che si faccia mettere le mani sul proprio caso da un Clear può essere solamente un completo PAZZO.

Ciliegina sulla torta: questo episodio è stato poi ampiamente criticato sullo stesso sito squirrel che Silvia aveva promosso con forza! A quel punto ho voluto contattarla direttamente per capire cosa stava succedendo. Risposta: tutti gli ‘indipendenti’ italiani avevano già letto i livelli OT squirrel che ci sono su Internet, e in ogni caso aveva ragione lei e non aveva fatto niente di male …

A questo punto mi sono sentito arrivare come una secchiata di acqua gelida e mi sono sentito da cani, proprio come qualcuno che credeva di essere nella casa di angeli e si ritrova nella casa di demoni: era peggio che guardare un film horror.

Presi quindi la decisone che avrei preso le distanze almeno per un po’ da quello strano gruppo e avrei continuato a fare la mia vita.

Così decisi di investire il mio tempo in modo diverso studiando i Fondamenti e le conferenze di Ron: be’, era come ricevere una boccata di ossigeno ogni giorno, mi sentivo sempre meglio e cominciavo a intravedere una luce in fondo al tunnel, anche se sempre con un senso di colpevolezza: cominciavo a capire che avevo simpatizzato per un gruppo che ATTIVAMENTE è contro la Chiesa e quindi contro Scientology (al di là delle apparenze e delle strombazzate), dato che le org sono una creazione di Ron e sono sempre state costruite, sostenute e rafforzate da LUI!

Un bel giorno (questo, sì, veramente bello) un mio caro amico Scientologo, che probabilmente oggi annovererei tra i miei migliori amici, è venuto da me e abbiamo parlato a lungo: per la prima volta nella mia vita da ‘ex’, mi sono veramente sentito bene ed ho capito una volta per tutte che la strada della mia vita è nella Chiesa di Scientology e ho deciso che quello era il momento giusto per andare nella mia org e parlare di quello che avevo fatto. Ebbene, l’ho fatto, ed oggi sono immensamente orgoglioso di aver preso quella decisione.

Non è stato facile stare di fronte a tutto l’entheta di cui sono stato responsabile.

Ma l’ho fatto, anche e soprattutto grazie a persone nell’org che sono lì al servizio di chiunque, persino di chi come me ha fatto quello che nessuno Scientologo vorrebbe mai fare … tradire Ron.

Ora ho  capito come agiscono questi soppressivi e come ti intrappolano: agganciano con le loro e-mail o tramite contatti personali le persone che hanno dei rudimenti out, poi usano i bottoni che sanno che possono creare accordo di bank e continuano a darti entheta coinvolgendoti in un circolo vizioso di natter e criticismo che ti manda ancora più out i rudimenti, fino a quando ti ritrovi in una condizione di tradimento. Mi sono ritrovato ad avere dei withhold e a sentirmi a disagio nei confronti dei miei famigliari scientologist e degli amici con cui sono sempre andato d’accordo, solo perché sapevo che ero coinvolto in un ‘club’ che non avrebbero approvato e che, in definitiva, era solo fuori etica.

Poi ti fanno credere che loro sono tanti e che dalla loro parte c’è un gruppo dove puoi trovare comprensione e sentirti forte. Ma io ho visto l’astio tra di loro, della Kusada contro Tidu, degli altri squirrel contro la Kusada, ho visto i tentativi 1.1 di Tiziano contro il fratello Flavio, la gelosia immane di Tidu verso l’altro squirrel Pierre Ethier, i litigi con quelli che non erano completamente allineati al natter contro la Chiesa e il Management, il risentimento e il criticismo continuo contro gli staff e gli scientologist che erano loro amici e che sono miei amici.

Insomma, le volte in cui sembravano provare entusiasmo o dei toni in po’ più alti di 2.0 si verificavano solo quando discutevano di qualche presunta difficoltà della Chiesa o quando uno di loro annunciava di essersene andato da essa. Insomma era entusiasmo per cose comunque entheta.

Dal mio punto di vista, questi squirrel sono dei veri PAZZI. Non solo pervertono la verità e si dedicano a spargere entheta, ma fingono anche di essere amici di Ron. Sono veramente la feccia della nostra comunità, non ci sono altre parole per descriverli.

A chiunque stia leggendo questo scritto: non prestate ascolto a chi critica il lavoro di persone di buona volontà. Non fatelo!

Seguite quello che dice Ron, aiutatelo a far espandere le org e a disseminare Scientology, fate sì che abbiano i libri di Ron ora che sono perfetti come non mai.

E allora tutti vinceremo!

21 Luglio 2011

D.G.M., alias Jacob


Per leggere i commenti all'articolo sul vecchio blog visita questa pagina.

Per continuare a commentare l'articolo vai al forum.

1

Commenti

Ritratto di Auditor

Caro Jacob, non avevo mai letto la tua storia. Hai tutta la mia comprensione ed ammirazione. Purtroppo in questo Pianeta è fin troppo facile cadere nei bassifondi, ma che fa la differenza tra un Essere di valore ed un pirla, è la sua capacità di riconoscere i propri errori e riabilitarsi. Veramente complimenti!!!