Le responsabilità di Bolivar - Parte seconda

pianeta sorretto da mani

«Perciò la via d’uscita non si raggiunge dicendo un fantastico: “Apriti sesamo”, oppure con un  colpo di bacchetta magica, o qualcosa del genere. Si riporta la persona fuori, attraverso la carica, per evitare la quale, la persona era andata giù. In che cosa consiste la carica? Consiste nelle soluzioni che la persona aveva per l’altra carica che non era riuscita ad evitare, che non aveva voluto e della quale era diventata inconsapevole. Quindi la via che conduce all’interno di questo universo, è costituita da punti consecutivi di inconsapevolezza. E la via che conduce all’esterno, è costituita da punti consecutivi di consapevolezza, ma non affrontando l’intero universo a petto scoperto. No, bisogna trovare il motivo per cui l’individuo non voleva essere consapevole in quei punti e non voleva essere consapevole, perché aveva risolto il problema. Ma che cos’è questa soluzione? Beh, è un problema di ieri. Soluzione di ieri, problema, soluzione, problema, soluzione… sono tutti la stessa cosa.»

L. Ron Hubbard
(Conferenza 21 Aprile 1964 (Problemi e soluzioni)

Capisci Guido? C’è un modo corretto di prendersi cura di una dinamica e consiste appunto nel prendersene cura, non nel ripudiarla.

Ti posso assicurare, e questo te lo può confermare OSA tutta, che sto facendo il mio dovere fino in fondo, esercitando il mio diritto di dire a voce alta cosa per me è giusto e su cosa sono in disaccordo.

L’ho sempre fatto, qualche volta sono stata colpita per questo, ma fatalità, “l’essere colpita” alla lunga si è sempre dimostrato un grosso favore a me stessa, nel senso che perso qualcosa, ho sempre trovato qualcosa infinitamente migliore.

Guarda che non sto mica scherzando, quando ti dico che avere come unico senior il proprio scopo fondamentale , è un dono del cielo! Sì è vero, è un senior severissimo, se sgarri ti bastona duro, è rigido e dedicato oltremisura.

Ma se lo segui, comprendendolo veramente in tutta la sua divinità, ti porta molto in alto, il senior più strepitoso che ogni essere umano potrebbe mai sperare di avere.

La cosa buffa, è che ogni essere umano ha questo senior, il fatto di esserne inconsapevole, è veramente una disgrazia… sai quel dato “dare power al power”… diciamo che lo scopo fondamentale è l’unico vero “power” che un thetan possiede.

Altro che “status”, ma per favore, guardarsi attorno e trovare qualcosa che necessita di aiuto.

Questo per dirti, che se c’era qualcosa che veramente non potevate sopportare, bastava prendere posizione. Saresti stato “colpito”? E va beh, se veramente ci tieni a questo Pianeta, cosa vuoi che sia, subire qualche piccola ingiustizia, se questo servisse a rendere più stabile e sano un gruppo tanto meraviglioso, come quello di cui facevi parte in modo tanto orgoglioso?

Tu hai mai avuto un vero Sea Org Member in famiglia? Non è veramente accettabile, giustificare azioni che vanno a penalizzare un vero Sea Org Member.

Ho sempre seguito (non pedissequamente) gli scritti di Ron; più che seguiti, sarebbe più corretto dire sperimentati e mannaggia quanto la sapeva  lunga. Da qualunque parte la guardiamo, alla fine arriviamo sempre allo stesso punto:

«Se avete abbastanza overt e withhold nei confronti di qualsiasi persona o cosa o area, farete blow da quell’area o da quel corso dell’esistenza… se ce ne sono abbastanza. Benissimo. Dunque, l’individuo aveva uno spaventoso problema e ha fatto blow. Ha fatto blow dalla rotta che stava seguendo nella sua vita e questo ha prodotto un cambiamento. Il solo strascico del problema e della confusione, delle persone, dei withhold e di tutto, che rimane uniformemente visibile, è il cambiamento.»

L. Ron Hubbard
(Conferenza 10 Ottobre 1961 “Intensivo sui problemi”)

Che senso ha gettare la spugna e andarsene da una dinamica, per una persona che ha un sacco di strumenti, che le permetterebbero di risanare quella dinamica? Hai idea della soddisfazione che si prova, nell’avere una vittoria stabile e definitiva, su una dinamica che non è la scena ideale per te?

Naturalmente, nel nostro caso, non si tratta di avere soddisfazione; si tratta di tutelare e proteggere una Tech, che sappiamo con certezza, essere l’ancora di salvezza per Theta, questa meravigliosa effettività che tutto potrebbe e tutto crea.

Io mi sentirei di consigliare, a chi sta avendo il sentore di quanto allucinogena è questa “indipendenza” inventata da Rathbun, di provare a scardinare il circuito che gli si è innescato.

Ormai, da parte di qualcuno, si capisce benissimo che di circuito si tratta, che gli impedisce di rimettere in moto nuovamente, la sua capacità di logica e ragionamento. 

«Un circuito è molto facile da installare e potete, in realtà, pensare e usare circuiti in ogni momento. Un circuito non è una cosa cattiva. E’ solamente quando esce dall’autodeterminazione della persona, quando non è più sotto il controllo dell’individuo che un circuito diventa una cosa cattiva.

(…)

La base di questo, consiste nell’installare qualcosa a funzionamento automatico e non assumere assolutamente nessuna responsabilità per esso. E ciò che se ne ricava sono guai, se ne ricava sempre dei guai. Diventa un criterio nascosto e così via. Ma per averne installato uno, per essersi messo in una posizione di totale irresponsabilità e per averlo lasciato funzionare in modo completamente automatico, l’individuo doveva avere uno spaventoso problema appena prima di far questo. Appena prima di quello spaventoso problema si trovava in una tremenda confusione. Appena prima di finire in quella tremenda confusione aveva un sacco di withhold nei confronti di tutte le persone collegate alla confusione. Queste circostanze devono essersi verificate. Tutte queste circostanze devono essere presenti per districare un circuito – per avere un circuito installato in quel modo – dovete prestare attenzione a tutte queste cose per districare il circuito.»

L. Ron Hubbard
(Conferenza 10 Ottobre 1961 “Intensivo sui problemi”)

Personalmente, trovo inaffidabile, qualunque “indipendente” italiano, perché si è fatto semplicemente intortare, dai dati alterati dalla BPC dell’originatore e dal potere inturbolativo di internet.

Naturalmente per essere portati a questa debolezza, bisogna avere l’etica out, altrimenti questo tipo di cose non attecchiscono.

Gli Scientologist che non credono alla befana e che le ricerche le hanno fatte in prima linea, non su internet, hanno idee molto chiare su tutta la situazione… globale, non prendono per buone le idee distruttive di altri e di sicuro non diventano “indipendenti”.

Caso mai, diventano agguerriti, ma non contro la Chiesa di Scientology, che è formata da troppe persone bravissime! Sono agguerriti contro l’imbecillità!

In ogni caso, non si vanno a infilare in una “indipendenza”, che non è per niente “indipendente”, ma è un ammasso di entheta accatastato su menti scarsamente addestrate, che vivono con una contro-intenzione che gli batte in testa giorno e notte.

No no, non c’è niente da fare, da qualunque parte la guardiamo, questa “indipendenza”, è un pacco sul serio! Bravo Rathbun, sei un giullare di tutto rispetto, li hai intortati alla grande!

«Che cos’è un PTP? E’ un postulato-contropostulato. Lo si potrebbe interpretare altrettanto facilmente come intenzione- controintenzione. Non troverete un problema del tempo presente dove le intenzioni della persona non sono state smussate. Qualcosa sta contrastando le sue intenzioni. All’individuo sembra che sia di uguale dimensione: intenzione-controintenzione.

(…)

Chiunque voglia instaurare degli implant che siano efficaci, deve semplicemente smussare le intenzioni. Smussare le intenzioni, tutto qui. Così, se dice “muoversi”, ottiene subito “non muoversi”. Capite? E poi le GPM implant interagiscono l’una con l’altra, in modo che se l’individuo ha l’idea di stare fermo, allora sente che deve muoversi. E se gli viene l’idea di muoversi, allora sente che deve stare fermo.

(…)

Opposizione, od opporre, sono quindi la nota dominante degli implant. E solo per questo gli implant sono aberrativi. Non c’è nessun’altra ragione.»

L. Ron Hubbard
(Conferenza 19 Marzo 1964 “Rendere flat un procedimento”)

Bel lavoro ha fatto Rathbun! Solo per quello, da parte mia, c’è una precisa volontà appassionatamente amorevole, di aiutare gli “indipendenti”!

Con tutte le giustificazioni che non hanno, in ogni caso restano le vittime di un grande psicotico, che si sta comportando full time esattamente come accusa il suo terminale di opposizione di comportarsi!

Ciò non giustifica per niente Bolivar e le sue devastanti responsabilità, ma a me rende molto chiaro da dove parte la psicosi.

Per esperienza personale, so che uno psicotico può minare la sanità di una vasta area, solo per quello a volte ho sopportato gli inconvenienti derivati dall’occuparmene.

Quando maneggi uno psicotico, maneggi una vasta area. Quindi teniamo sempre presente da dove parte la pagliacciata, ha la sua importanza non perdere mai di vista il punto sorgente.

Tu Bolivar, non chiederti perché ti ho dedicato il titolo di questo scritto. Caso mai chiediti come potrà andare quando ci ritroveremo faccia a faccia.

Non è una minaccia.

E’ una promessa!

Con Affetto

Auditor


Per continuare a commentare l'articolo vai al forum.

Pubblicato in: 
26

Commenti

Ritratto di Luciano

Chiaro che il testicolo maximus è Rathbun, però io distribuirei equamente anche gli altri sui gradini podio. Come dici nell'articolo, gente come Bolivar non è giustificabile, ma io aggiungerei che un bel numero di questi criminali non è PIU' giustificabile e non merita un miglior trattamento di Rathbun.
Ormai è chiaro come il sole che gli psico-criminali Rathbun, Rinder e i più stretti collaboratori sono colpevoli come la morte, eppure quelli come Bolivar, Tidu, Lugli, Minelli, Facchinetti, eccetera, continuano a commettere i loro atti soppressivi. Non è più SOLO Rathbun con le sue demenziali bugie che li muove, ormai operano motu proprio. Quindi, anche se togliessi la pila a Rathbun o lui stesso confessasse d'aver mentito consapevolmente, questi personaggi continuerebbero.
Dico questo per significare che, pur essendo d'accordo che bisogna ricordarsi da chi parte la pagliacciata, ora i singoli pagliacci meritano lo stesso premio di Rathbun: SP declare e tanti saluti.
Luciano

Ritratto di Tonhl

E due! Laughing
Brava auditoressa che gniene dici a stì pecrology....
Questi esserini piccoli piccoli che oltre a farsi guerra tra di loro continuamente (la Casa of Minchielli sputtana giornalmente i brugli, che con astio rispondono nei loro commenti...)  non producono altro che entheta e bugie.
Bugie sulle minchiate che scrive testa a ginocchio ratto-bum, bugie su cosa "ah COB mi ha rovinato" (si bravo, dare la causatività al altri dei tuoi fallimenti è la strada per la libertà...)  bugie sulle loro "stats" (che stats poi?) ecc. ecc. ecc.
Se non fossi un grande Fan di Pinocchio e di Carlo Lorenzini (in arte Collodi) potrei usare vari simpatici nomignoli, tipo il "pinocchiologo" oppure "Ma la Casa of Minchielli, ndò stà a collodi? (frazione vicino pescia dove c'è l'omonimo parco di pinocchio), e il gatto e la volpe quanti "donate" ti prenderanno da seminare sotto l'albero? Oppure "occhio che i carabineri poi Pinocchio lo arrestano davvero...." (ogni riferimento è puramente casuale....eheheh), oppure "pecorology, dalle bugie che vù dite gli'avete un naso che se dite no e sparecchiate...." ecc. ecc. ecc.

Ritratto di antonella

La forma non e' proprio il mio genere......
Passo

Ritratto di Auditor

Mi dispiace Antonella, ti consiglio un libro bellissimo: "il linguaggio segreto dei fiori". Molto duro e toccanteCry.
Davide, tra ieri e oggi ho ricevuto 6 mail da OT, a cui la forma fa tirare un sospiro di sollievo, d'altra parte se vai avanti sul Ponte, non puoi più tornare indietro. Laughing

Ritratto di antonella

Buono!!!!
Per me io appena saro' sui livelli OT,saro' molto peggio di adesso!!!!

Ritratto di Francesca

Come scusa? In che senso?
Francy 

Ritratto di Auditor

Scusa Francesca, dici a me? nel senso che la forma è molto sana, non è necessaria una forma insana per creare sanità, cioè una forma sana risanaLaughing.
Aiuto Ilario, tu mi avevi detto che Davide è una perla rara, ma non mi avevi detto che non avrei mai potuto dimettermi perchè lui non accetta le mie dimissioni.Foot in Mouth

Ritratto di Francesca

No no, dicevo ad Antonella che ha scritto una cosa che non ho capito. 
Bello il tuo articolo. Se fossi quel Guido che menzioni mi nasconderei sotto il tappeto. Laughing
Francy

Ritratto di antonella

Allora Francesca se la domanda e' a me,la risposta e' molto meno theetie whitiee di adesso con SQUIRREL ed SP

Ritratto di Auditor

Va bene Antonella, però nel frattempo, ti prego di scrivermi privatamente via email se hai qualcosa da discutere o se qualcosa non ti piace.

Ritratto di Anvedio

Giusto usate le email per certe cose. Se non avete i reciproci indirizzi, usate eticaeverita@hotmail.it che faccio io lo scambio indirizzi.
A me però lasciatemi fuori che c'è già Davide che mi spazzola quando lascio passare qualche intemperanza o tralascio qualche "blip" a Tonhl o Leonida. LaughingLaughingLaughing

Ritratto di Auditor

Grazie Francesca, in effetti Guido dovrebbe proprio nascondersi. Anvedio, guarda che è stato Davide a scrivere di chiarirsi con mail. Laughing

Ritratto di Anvedio

Lo so, Davide l'ha detto anche a me, ed infatti è quel che ho scritto di fare.
A proposito, sapete: questo è un blog. Cool

Ritratto di Auditor

Ma dai, tanto io faccio la parte della tonta che non ci capisce nulla di blog e quindi posso. Cool
Siamo seri Anvedio, sei tu che devi andare in cramming come moderatore. Ora lo propongo a Davide, il riferimento è "come barcamenarsi tra l'auditor e l'Antonella, pur pretendendo di mantenere la propria sanità mentale". Se la conosci ti protegge.

Ritratto di Anvedio

Sanità mentale??? Quale sanità mentale??? LaughingLaughingLaughing

Ritratto di Auditor

Ma te l'ha detto Davide che ci siamo intortati a vicenda? ora è lui che mi parla di Madre TeresaLaughingcomunque Anvedio, io ti voglio proprio tanto bene e tu devi venire qui che ti faccio una cena come ti meritiCool

Ritratto di Il Paolo

Boh, a me di comunicare agli squirrel non me ne frega proprio, tanto meno perdere tempo per farli rinsavire. Per LRH policy li si etichetta per quel che sono e il loro terminale è il Justice Chief. Soluzioni "alternative" le lascio a Fanculetti.
Paolo

Ritratto di Auditor

Dobbiamo fare un demo?Non stiamo comunicando agli squirrel, stiamo comunicando agli aspiranti confusi.

Ritratto di Il Paolo

Capito. E che ne so io di che ti frulla in mente. Tongue Out
Mi sembrava che stessi parlando con sto Guido che, se non sbaglio è Minelli. Comunque, a me va bene il senso generale, Dico solo che per quanto mi riguarda non ho la pazienza per parlare con 'sta gente perché non capisce un piffero. E vero comunque che altri lettori non ancopra implantati potrebbero essere più "capienti". Laughing
Paolo

Ritratto di Auditor

Piuttosto Paolo, ho il problema contrario e vorrei un consiglio da Antonella e Giovanni Semplici: mi è arrivata una lettera da un superAuditor staff, il quale mi ha scritto "che ne dici di ricompattare il gruppo?". Intende che ha appena finito di aiutare un aspirante squirrel, che ora è tornato tra noi. Purtroppo ragazzi, non ho nessuna intenzione di "ricompattare il gruppo", con uno che mi ha girato le spalle ed è andato su internet a scrivere cavolate. Però lui si è "redento"...come faccio? A me dispiace, ma non mi passa neanche per la testa di rifare gruppo con ex pseudo squirrel. Avete un consiglio?

Ritratto di Armando

Beh dipende dal grado di coinvolgimento che ha avuto con gli squirrel. Se ha fatto qualche azione soppressiva, prima di accendere il "ricompattatore" dovrebbe fare i gradini da A ad E, incluso un progetto d'ammenda adeguato al danno causato e condizioni di etica ben fatte.
Se invece si trattava solo di una "aspirazione", nel senso che c'era andato in accordo e non ha fatto nulla, avrà bisogno di aiuto sull'etica per risalire le condizioni.
So che alcuni ex squirrel hanno risolto con successo la cosa sia a Milano Org che a Brescia.
Armandino 

Ritratto di Dante Sirtoli

"...so che uno psicotico può minare la sanità di una vasta area..."

E' vero, lo dice anche Ron sul PTS/SP Course. Ovviamente dipende da quanto in alto riesce a salire e quante linee di comunicazione riesce a controlla. Nella storia l'abbiamo visto che Hitler, Napoleone, Mussolino, Stalin.
E Rathbun era riuscito a far fessa molta gente e salire nell'organigramma e di danni all'interrno ne ha causato parecchi. Poi all'esterno ha usato l'onda di quel power che aveva trafugato per per causare effetti più ampi avvalendosi delle linee di comm che derivano ancora dalla posizione che aveva immeritatamente ricoperto. Un po' come la Debbie Cook.
Infatti, per quanto soppressivi, Marsiglia, Amodeo, Dell'Aquila, Marziani e scartini vari, non causano gli stessi effetti.
Dante

Ritratto di Giuseppe Accaro

Sono d'accordo, Rathbun ha proprio fatto un "servizio completo" restimolando un sacco di gente. Diffamando la figura di COB e del management e facendo leva su disaccordi e ha radunato i disaffected nuovi e vecchi. Infatti sulla scia della sua campagna sono riapparsi vecchi squirrel e SP dichiarati di oltre trentanni fa.
Turbare e restimolare mandando ARC break la gente con COB e la Chiesa. La psicosi che si vede in questo senso da la misura della quantità di inturbolazione che ha creato qurell'individuo.
Pino 

Ritratto di Giovanni Semplici

Cara Auditor, la prima cosa che ti posso consigliare è di leggere il codice d'onore e decidere, in base quel che il codice ti suggerisce, come gestire per quel che ti riguarda nei confronti di questo aspirante squirrel.
Ci sono diversi punti che potrebbero essere applicabili:

6. Non scendere mai a compromesso con la tua realtà.
7. Non permettere mai che la tua affinità sia svilita.
8. Non inviare o ricevere comunicazioni a meno che tu stesso non lo desideri.
12. Non aver mai paura di ferire un altro per una giusta causa.

Di fatto l'aspirante squirrel deve pre prima cosa fare un ciclo completo di scambio tra le dinamiche e condizioni tra le dinamiche come descritto nella HCO PL 4 aprile 1972 pubblicazione I Serie del Funzionario dell'Establishment 14 "Etica".
Al termine di tali due azioni, persona dovrebbe risalire le sue personali condizioni con se stesso e con il gruppo, te compresa. Fino ad allora, a meno che tu non voglia agire da suo terminale di etica, il suo contatto sarebbe appunto con una persona che lo aiuti a risalire le condizioni.
Senza contare le azioni di giustizia indicate nella situazione, che andrebbero stabilite conoscendo i fatti.

Ritratto di Giovanni Semplici

Ah, dimenticavo, per Auditor, un punto del codice d'onore che si applica sicuramente in questo caso è:

14. Sii consigliere di te stesso, opera le tue scelte e prendi le tue decisioni.

Questa persona dovrà fare un lavoro molto accurato di identificazione delle varie condizioni che sono scese e dovrà risalirle una per una.

"Una persona non può cessare di essere etica in una dinamica senza che questo abbia conseguenze disastrose sulle sue altre dinamiche" LRH - Introduzione all'Etica di Scientology

Ritratto di Auditor

Grazie Giovanni, speravo che mi dicessi che stavo sbagliando....purtroppo sono diventata talmente selettiva che mi sono liberata di un sacco di roba. Ah, naturalmente io considero squirrel, chi non applica le basi, tipo una comm decente, un flusso decente, un intelletto decente, non importa da che parte sembra che stia, se quando apre la bocca butta fuori immondizia, per me è squirrel.