Mark Rathbun – Definiamo “Bistrattare"

 “Anch’io ho bistrattato delle persone. Non sono contento di averlo fatto e cercherò di scusarmi con loro se possibile”.

– Mark Rathbun, in un’intervista rilasciata al quotidiano Saint Petersburg Times.

rathbun pugileRathbun fornisce un nuovo significato del termine “bistrattare”.

Marty dice al Saint Petersburg Times che ha fatto la sua parte nel “bistrattare” persone, ma non definisce questa parola.

L’intervista continua con Marty che si lancia in oltraggiose accuse di violenza perpetrate da altri.

Porta il dato di LRH “IL CRIMINALE ACCUSA GLI ALTRI DI QUELLO CHE LUI STA FACENDO” a un livello totalmente nuovo.

Per fornire una completa chiarezza concettuale, ridefiniamo qui “bistrattare dal Dizionario Rathbun per la Ridefinizione delle Parole:

1. “Ho dato una lavata di capo a Mike Rinder perché non aveva miglioramenti di etica. Gli ho detto che aveva Contro-Intenzioni e withhold e che era meglio che cominciasse a diventare onesto. Quando mi ha dato risposte che erano Cattivi Indicatori, l’ho afferrato per il bavero catapultandolo contro la porta”.

Questa è una buona definizione di “bistrattare”.

2. “Ho interrogato [nome] con Mike Rinder e … l’ho sbattuto con violenza contro la parete bloccandogli la testa contro il muro mentre con una presa ferrea gli stringevo la mascella e gli bestemmiavo contro urlando”.

Quindi, “bistrattare” significa sbattere qualcuno contro una parete con violenza e inchiodargli la testa contro la parete. Capito! Penso che anche Mike Rinder l’abbia capito, visto che anche lui si è dilettato nel “bistrattare” la gente assieme a te!

 

3. “Ho abusato di [nome] in 20 occasioni introvertendolo e rendendolo meno efficace. Di sicuro sono intervenuto su [nome] in modo abusante, bestemmiando e invalidandolo a voce alta ---- l’ho denigrato …. 15 volte. In 7 occasioni, ho tirato pugni sulle orecchie di [nome] o l’ho buttato a terra. Una volta gli ho causato lesioni abbastanza gravi all'orecchio, so che gli ha fatto male per il resto della giornata”.

Questa è una definizione mooolto buona!

litigio4. “Ho abusato di [nome] e l’ho invalidata al punto di compromettere la sua fiducia. Ho rimproverato in modo invalidante [nome] … in quell’occasione mi sono spinto ben oltre il fatto di indicare cosa ci fosse di sbagliato nelle sue azioni, invalidandola come persona con insulti alla sua intelligenza e chiedendole quali fossero le sue intenzioni in modo tormentoso”.

Definizione eccellente, Marty!

5. “Ho maltrattato [nome] in tre occasioni … l’ho spinto contro una parete quando mi ha risposto in modo non adeguato … poi l’ho afferrato trascinandolo fuori a forza per dargli una lavata di capo in privato. Poi l’ho rincorso giù per le scale e ho inchiodato la sua testa in un angolo tenendola ferma per la mascella per vari secondi … Ho afferrato [nome] per la camicia e l’ho alzato da terra appiccicandolo al muro … “.

Grazie per questa definizione, ora iniziamo a comprendere il significato del termine.

6. “Ho dato una lavata di capo a [nome] facendolo volare attraverso il tavolo”.

Hm. Capito. “Bistrattare” significa far volare una persona attraverso un tavolo.

Le definizioni da 7 a 100 fornite da Marty per “bistrattare” sono un po’ troppo eccessive perché siano pubblicate, quindi il chiarimento di parole finisce qui.

Ah, dimenticavamo: un altro chiarimento fornito da Rathbun è che lui “bistrattava” le persone quando COB non era nei paraggi.

“Ho fatto le cose di nascosto dal Presidente del Consiglio di RTC, che non sapeva cosa stavo facendo … Di nascosto, e in modo sistematico, ho intrapreso una campagna volta a sbarazzarmi e destabilizzare qualsiasi executive o staff che avrebbe potuto smascherarmi ... Ho creato un clima operativo di terrore”. – Mark Rathbun

Ora è perfettamente chiaro cosa intendesse dire Rathbun nella sua intervista al Saint Petersburg Times, quando ha affermato “Anch’io ho bistrattato delle persone”.

Ecco cosa dice LRH nel suo HCOB del 28 novembre 1970, “PSICOSI”.

MODELLO DI COMPORTAMENTO

L. Ron HubbardL’APPARENTE modello di comportamento della persona insana è venire da noi (chiedere di ricevere processing, di entrare nello staff, ecc.) con l’intenzione dichiarata di essere aiutata o di aiutare, poi creare pasticci come preclear oppure lavorare su un posto e poi dichiarare che niente va bene e andarsene. Pare abbastanza evidente: è arrivato, ha visto che niente andava bene e se n’è andato.

Quello è soltanto il comportamento APPARENTE. LE RAGIONI APPARENTI”.

“In base a numerosi casi, questo è il ciclo effettivo: quando sentono parlare di qualcosa di buono che potrebbe essere d’aiuto, queste persone odiose, orrende, depravate e detestabili, che sono gli psicotici, arrivano da noi, distruggono questo, scombussolano quello, fanno fare cave-in a questa persona e fanno a pezzi quell’altra persona e QUANDO QUALCUNO DICE “NO!”, gli psicotici:

“a.  fanno fisicamente cave-in oppure

“b. scappano via.

“Gli psicotici sono motivati dall’intento di nuocere.

“Se si rendono conto che stanno nuocendo a cose cui non dovrebbero nuocere, fanno cave in. Se hanno paura di essere scoperti, scappano.

“Gli psicotici sono alquanto consci di tale impulso”.


Per leggere i commenti all'articolo sul vecchio blog visita questa pagina.

Per commentare l'articolo vai al forum.