Mike Rinder

Pubblicato il 10 Nov 2011

L’altro giorno abbiamo pubblicato un articolo sul portavoce internazionale dell’armata brancaleone di Marty Rathbun (vedi “Mike Rinder, definisci Persona Soppressiva”) per riferire del suo recente viaggio in Irlanda e della sua miserrima performance come public relation man. Qualcuno potrebbe chiedersi: “con quali soldi vanno in giro a fare le cavolate costoro?” Ce lo siamo chiesti anche noi, visto che non sono certo dei lavoratori che producono risultati accettabili scambiabili con qualcosa di valore. In effetti, se valutiamo il valore dei loro “risultati”, si è portati a pensare che non valgono nemmeno il costo dei pomodori e delle uova marci che tanto meriterebbero.

Pubblicato il 8 Nov 2011

Qualche giorno fa, quando Mike Rinder si è recato a Dublino, Irlanda, gli indietrologi stranieri e quelli nostrani l’hanno osannato come la persona che sa fare delle vere pubbliche relazioni, che ha buoni TRs e che sa come presentare Scientology. In realtà, il 95% dell’intervista televisiva che ha rilasciato non è stato altro che un attacco a Miscavige e alla Chiesa (oltre 16 minuti su 17 scarsi totali), cosa di per sé già dannosa per tutta Scientology e chiaro esempio di come non abbia capito nulla della tecnologia di pubbliche relazioni.

Pubblicato il 6 Nov 2011

I primi quattro post di questa appassionante serie li potete trovare nella sezione “Squirrel Contro Ron” Abbiamo visto da dove hanno avuto origine gli attacchi e quali padroni hanno servito coloro che, seguendo la pista aperta da FBI, IRS e combriccola, hanno cominciato a diffondere falsità su Ron e su Scientology oltre mezzo secolo fa. Col cambiare dei tempi e con la fine dell’epoca McCharty e Hoover, l’FBI prima e l’IRS in seguito (ma anche l’Interpol) hanno mollato il colpo e riconosciuto di aver ingiustamente perseguitato Scientology.

Pubblicato il 4 Nov 2011

Facciamo una pausa breve con gli articoli della serie “I nomi dei Nemici di Ron”, giusto per non diventare monotematici e per dar tempo ai nostri traduttori di preparare un po’ di materiale. Ma non preoccupatevi, riprenderemo domani e nei giorni a seguire, dato che abbiamo montagne di materiale disponibile. Rimaniamo comunque parzialmente sul filone per vedere com’è possibile che le bugie che circolano su Ron e su Sceintology, possano venir accettate e addirittura rinforzate dagli squirrel della banda Rathbun. Qual è lo stato mentale, il meccanismo perverso che fa sì che, persone che hanno avuto la tech di Ron a portata di mano senza alcun ostacolo, si siano dedicati a questi giochi distruttivi.

Pubblicato il 28 Ott 2011

Cos’hanno in comune Marty Rathbun, Mike Rinder, Stave Hall, Amy Scoobe, Mark Fisher, Leff Hawkins, Jason Beghe, Mark Headley, e il resto della banda con Ursula Caberta, Anderson Cooper, Tony Ortega, Mark Bunker, Joe Child, Thomas Cobin e gli altri auto-nominati avversari si LRH e di Scientology? E cos’hanno in comune i seguaci di Rathbun italiani Gary Baldi, Camillo Benz, Anita Baldi, i Minelli, i Lugli con Maria Pia Gardini, Simonetta Po e gli altri anti-Scientology nostrani?

Pubblicato il 10 Ott 2011

Lo so, non dovrei dare troppa attenzione ai Ratto-dipendenti italiani. In effetti era una precisa scelta editoriale di questo blog, visto che costoro sono solo un’appendice abbastanza marginale della banda Rathbun. Ma talmente ghiotte ed esilaranti sono le castronerie che scrivono, che non posso esimermi dall’esporle al pubblico ludibrio.

Pubblicato il 21 Set 2011

“La politica della “tolleranza zero” ha solamente a che vedere con l’impatto che la droga ha sull’auditing. Se volete auditing, non usate droga. Per quanto riguarda i suoi presunti benefici o svantaggi, questa discussione dovrebbe avvenire da qualche altra parte, non su questo blog”. Mike Rinder - Sembra proprio che con questa affermazione comparsa sul blog del suo socio Rathbun, Mike Rinder condoni la pratica di fare uso di droga. Forse lo fa per difendere il suo socio, Marty Rathbun, visto che alcuni dei suoi “preclear”, (dei quali omettiamo i nomi per rispettare la legge sulla privacy) fanno uso di droga. In parole povere, ciò che Mike Rinder sta dicendo con la sua affermazione è: “Se non siete sulle linee di auditing, potete fa uso di droga”.

Pubblicato il 10 Set 2011

Marty Rathbun e la sua banda di malfattori hanno da lungo tempo tradito la fiducia di tutti coloro che li consideravano amici. Come abbiamo ampiamente dimostrato in vari articoli, Rathbun ha ripetutamente tradito la fiducia dei suoi colleghi Scientologist già quando fingeva di essere un dirigente della Chiesa. Vedere per esempio l’articolo “Marty Rahbun – L’Aiuto e il Tradimento”. I suoi colleghi, che ora lo appoggiano nella sua scellerata crociata contro la Chiesa di Scientology: Mike Rinder, Tom DeVocth, Steve Hall, non sono stati da meno; hanno perpetrato ripetuti tradimenti, prima e dopo essersene andati dalla Chiesa.

Pubblicato il 9 Set 2011

“Il mio potenziale di distruzione mi fa paura”. —Mike Rinder
“Michael, stai distruggendo tutto quello che io sono e che ho cercato di realizzare dal 1961 per garantire la libertà personale di tutti i membri della nostra famiglia. Voglio la tua promessa che porrai fine a questo comportamento”. —Barbara Rinder, madre di Mike

Pubblicato il 7 Set 2011

“Mike Rinder si diresse verso di me, mi afferrò entrambe le braccia e mi scosse così forte, da farmi quasi svenire”. Abbiamo più volte pubblicato le confessioni pubbliche di Marty Rathbun e di Mike Rinder riguardo il fatto che erano loro i “manager” violenti che commettevano abusi e violenze sui membri del personale, oltre a vari altri misfatti.

Pagine

Subscribe to Mike Rinder