Rathbun – Organizzare un Gruppo Scissionista

Serie degli Atti Soppressivi di Rathbun (primo atto)
Organizzare un Gruppo Scissionista

“Organizzare un gruppo scissionista per usare i dati di Scientology o una parte di essi per distrarre le persone dalla Scientology standard”.  – LRH (Dal libro “Introduzione all’Etica di Scientology” – Atti Soppressivi)

pifferaio magicoLa parola “per”, nella frase “per distrarre le persone”, significa “allo scopo di”.

Faccio questa precisazione perché, tranne pochi casi, Marty Rathbun non ha raggiunto tale scopo e non è riuscito affatto a distrarre le persone dalla Scientology standard, ma questo è il motivo per cui ha organizzato un gruppo scissionista.

A dire la verità non si può parlare di un gruppo “organizzato”, diciamo piuttosto che si è posto come personaggio principale (o è stato spinto a farlo da Mike Rinder, che possiamo considerare il vero “cervello” di questa operazione) e ha preso il controllo di un gruppetto disorganizzato di squirrel nel campo.

Marty è sempre stato il tipo di persona a cui piaceva mettersi in mostra per far credere di essere il leader. Nella Chiesa lo ha fatto credere per lungo tempo fino a che nessuno ha più potuto ignorare il fatto che in realtà non stava agendo da leader, al contrario, facendo finta di esserlo lavorava di nascosto per sabotare e, una volta fuori dalla Chiesa, ha portato avanti il suo piano scissionista per distrarre la gente dalla Scientology standard.

Nel suo solito stile, Rathbun sta facendo il pifferaio magico per radunare altri ratti che lo seguano. Il suo messaggio è che sta cercando di organizzare la Scientology standard al di fuori della Chiesa, che taccia di essere “non standard”.

Sì, quello che avete letto è corretto. Questo personaggio che usa un E-meter senza certificato, che non usa il C/S né gli esami dopo seduta, si autodefinisce “standard”.

Questo stesso personaggio, che ha inguaiato i casi di persone sui livelli inferiori del Ponte percorrendo su di loro procedimenti di NOTS, che ha continuato ad audire un preclear per 30 sedute senza che il folder fosse visto da un C/S, ha la faccia tosta di definirsi “standard”.

E i suoi illusi seguaci pensano che sia davvero interessato alla “tech standard”.

L’unica cosa standard in cui Rathbun è interessato è il suo modo “standard” di distorcere i fatti a suo favore per attaccare la Chiesa.

Se conoscete la Scala del Tono, allora sapete bene a quale livello si trova la manipolazione della realtà e potete anche comprendere quali siano le vere intenzioni di Rathbun, al di là di quello che lui vuole fare credere: distrarre le persone dalla Scientology standard , per impedire che le persone possano veramente ottenere dei risultati e migliorare, cosa che lui, come ogni bravo SP, teme sopra ogni cosa.

Etica e Verità


Per leggere i commenti all'articolo sul vecchio blog visita questa pagina.

Per continuare a commentare l'articolo vai al forum.