Rendere i Diritti Umani una realtà

locandina United for Africa

«Ci sono un mucchio di cose che stanno succedendo e un gran bel po’ di persone eccezionali che lavorano per creare un miglior futuro per Scientology, per le organizzazioni e per chiunque.

Ma molto di ciò si trova nel futuro. Allora si sta semplicemente lì ad aspettare? O c’è qualcosa che si può fare adesso?

Decidete di fiorire e prosperare! E poi fiorite e prosperate!

Non c’è maniera più micidiale di regolare i conti con un soppressivo, una persona antagonista o una società degradante, che fiorire e prosperare.»

L. Ron Hubbard
(HCO PL 1° dicembre 1979 “Fiorire e Prosperare”)

Ricordate? Il 22 novembre scorso vi avevamo annunciato che, sull’onda del fiorisci e prospera e di non dedicare più energia e tempo del necessario a squirrel ed SP, sabato 17 dicembre si sarebbe tenuto l’annuale Concerto di Beneficenza a sostegno del progetto United for Africa.

videata tgcom24Beh, è stato fatto con estremo successo di pubblico. Annunciato da media nazionali e locali, l’avvenimento si è svolto nella splendida cornice del Conservatorio di Milano, nella leggendaria Sala Verdi.

Il patrocinio per l’avvenimento è stato concesso dalla Regione Lombardia, dalla Provincia di Milano e dall’Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani), mentre il ricavato verrà devoluto alla costruzione di scuole Ghana per garantire il Diritto all’Istruzione.

Il progetto United for Africa, iniziato nel 2006, si prefigge di contribuire a garantire il Diritto alla Vita e all’Istruzione in favore del continente africano.

articolo su CronocaQuiIl concerto e le attività del progetto si sviluppano sotto l’egida di organizzazioni il cui scopo è proprio la diffusione della conoscenza e la garanzia dell’applicazione dei principi della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani: l’Associazione per i Diritti Umani e la Tolleranza Onlus,il Dipartimento Diritti Umani della Chiesa di Scientologye Gioventù per i Diritti Umani.

Per gli organizzatori, un progetto concreto come questo è sicuramente il miglior modo per celebrare l’anniversario della  Dichiarazione Universale dei Diritti Umani promulgata il 10 dicembre 1948 dalle Nazioni Unite. Un faro che, se seguito, assicurerebbe una rotta sicura verso la creazione di una civiltà basata sul rispetto di ogni singolo individuo, indipendentemente dalla sua razza, credo o etnia.

conservatorio di milanoL’annuale ricorrenza dicembrina è dunque un modo per celebrare ogni anno la nascita della Dichiarazione, diffondendone il contenuto e i principi: Diritti inalienabili di ogni singolo essere umano volti a ribadirne e tutelarne valore e dignità.

La scelta del motto del progetto è un’emblematica citazione di L. Ron Hubbard:

I diritti umani devono essere resi una realtà, non un sogno idealistico”,  del quale durante la serata, è stato ricordato il centenario della nascita con tutti i ringraziamenti per aver ispirato un movimento mondiale in favore della salvaguardia di tali diritti.

Tullio De PiscopoAdrienne West, Dado Moroni e Rosario Bonaccorso (in un tributo jazz a Nat King Cole, Duke Ellington e Count Basie)Tullio de Piscopo e Mattia Cigalini, Irene Fornaciari, Antonino, Vulcanica Percussionisti, Dum Dance Woman Company. Ultime, ma non per importanza, l’eccellente direzione artistica di Bob Benozzo (Altavox) e conduzione di  Ada Touré Moroni.

Durante il concerto è stato annunciato l’avvio dei lavori per una nuova struttura scolastica in Ghana (la terza), che garantirà gli studi ad una moltitudine di bambini. artisti sul palco

artisti sul palco

pubblico al concerto

Stiamo parlando di fare. Di attuare effettivamente le campagne di quarta dinamica che rendono i diritti umani una realtà.

Ed infatti, oltre che diffondere i corretti messaggi al grande pubblico, con l’aiuto di artisti e leader dell’opinione, si stanno fattivamente svolgendo le attività e realizzando le strutture necessarie per rendere i diritti umani una realtà, non un sogno idealistico”. 

seconda scuola

Fiorella Cerchiara e Annalisa Tosoni

 

bimbo africano con il logo di Gioventà per i Diritti Umani

I bambini africani sono in attesa delle altre quattro scuole che il progetto “United for Africa” realizzerà.

E per chi vuole gustarsi il video United che ha ispirato il progetto United for Africa, ecco il link: www.scientology.it/activity/human-rights/united.html.

Etica e Verità

(Un sentito ringraziemento a "il luca" per le belle foto del concerto)


Per leggere i commenti all'articolo sul vecchio blog visita questa pagina.

Per continuare a commentare l'articolo vai al forum.