Tecnicamente parlando… parte nona

(A DIOGENE: “Di rado gli appartenenti ad una famiglia crescono sotto lo stesso tetto… Gli  amici ti conosceranno meglio nel primo minuto dell’incontro di quanto gli estranei possano conoscerti in mille anni… Ogni persona, tutti gli eventi della tua vita sono lì perché tu li hai attratti lì. Quello che decidi di fare con essi dipende da te.” Richard Bach)

piccoli amici

«I preclear sono sempre stati pieni di sorprese, e scoprire come essi creino queste sorprese è sempre stato di grande interesse per me. Così sono molto, molto contento del materiale che abbiamo trovato qui nella forma di facsimile di servizio perché questo è il modo nel quale essi creano queste sorprese ed è ciò che succede. Apparentemente c’è molto  da sapere su questo soggetto.»

L. Ron Hubbard
(Conferenza 4 sett 1963 “Come trovare un facsimile di servizio”)

Concordo! C’è molto da sapere su questo soggetto e il fatto di non saperne molto è, a mio avviso, uno dei motivi fondamentali per cui possono avvenire prodotti scadenti.

E’ un punto molto importante questo; ne va della capacità, sanità, libertà, indipendenza, intelligenza e soprattutto livello di responsabilità raggiungibile, di una persona.

La mancanza di ARC, o la presenza di un suo scadente surrogato, sono da imputare in parte al soggetto “facsimili di servizio”, che impediscono alla persona di provare sentimenti genuini e sinceri per se stessa e per gli altri.

Toni cronici, nella fascia 1.1, sono da imputare in parte al soggetto “facsimili di servizio”, che impediscono alla persona di osservare, percepire, assaporare e soprattutto essere sincera.

Ne parlo spesso con Streghetta: se non siamo in grado di avere una comunicazione sincera e all’occorrenza dire per esempio: “mi dispiace dirtelo, però il tuo comportamento mi sta sulle blippe” , ma sostituiamo le nostre reali considerazioni, con un “PR” che uno che ha avuto validi guadagni non dovrebbe mai usare… non siamo degni di considerarci Scientologist.

Non si tratta di violare le “leggi della diplomazia”, si tratta di avere e trasmettere sentimenti sinceri. E’ chiaro che “ci vuole tatto”, ma il “tatto” non deve giustificare l’incapacità ad essere sinceri.

Inoltre, cosa più importante, una persona che ha il Grado 4 out, non ha tutti i requisiti per poter applicare con successo la “legge degli sforzi e contro-sforzi” o       “ legge dell’attrazione”, con tutti i mancati guadagni del caso.

Questo è ovvio, ma è meglio approfondirlo nei prossimi articoli.

Non importa dove uno è arrivato sul Ponte, se questo esatto punto è out o non completamente compreso e monitorato dalla persona stessa, ci ritroviamo con le solite considerazioni del cavolo, su come mai quella persona non rappresenta il livello di caso a cui è arrivata.

A mio avviso, è anche uno dei motivi fondamentali per cui ci ritroviamo con il circo demenziale chiamato “indipendenza” o “dipendenza da Rathbun”, che sono sinonimi.

Ora, mi sembra di aver capito dagli ultimi articoli di Davide, che anche Rathbun considera questo punto di fondamentale importanza, ma non sono abbastanza rimbambita da tirarmi indietro dalla mia comprensione della Tech, solo perché non voglio avere niente a che fare con le sue idee.

Potrebbe anche essere che accidentalmente le nostre idee si incrocino, ma questo non significa, che non siamo su due mondi completamente opposti.

Nel Dizionario Tecnico di Dianetics e Scientology, riguardo i facsimili di servizio, Ron dice: Essi spiegano anche le sue incapacità. La parte del facsimile è in realtà una incapacità auto-installata che “spiega” perché egli non è responsabile della propria inabilità a far fronte a qualcosa. Così egli non ha torto per il fatto che egli non riesce a far fronte a qualcosa. Parte del pacchetto consiste nell’aver ragione dando torto agli altri. Perciò il facsimile di servizio è un’immagine che contiene una spiegazione di una propria condizione ed anche un metodo fisso per mettere gli altri dalla parte del torto” .

In pratica, avviene che nella vita di tutti i giorni una persona si trova a dover far fronte a cose che la mettono in difficoltà; cose che proprio non riesce ad affrontare; cose che a volte prova ad affrontare uscendone sconfitto.

A meno che non conosca abbastanza la Tech sui facsimili di servizio, che considero sia opera di una mente estremamente geniale, di solito avviene che la persona inizia a fare delle considerazioni riguardo le aree di difficoltà e di solito fa dei calcoli a riguardo.

Facciamo un esempio: una ragazza caruccia si innamora perdutamente di un pirla e la relazione fallisce miseramente e poi si innamora di uno che non qualifica tanto, che la tratta come un barattolo di fagioli secchi e lei soffre tanto perché è un pirla che non le regala mai un fiore; è probabile che quando anche questa relazione fallisce miseramente, la conclusione che ne trarrà è che “gli uomini sono tutti pirla”.

Non è scontato, ma è molto probabile, soprattutto perché in quel momento è molto confusa e non ha la lucidità per analizzare la scena.

Altrimenti, se fosse in grado di analizzarla, si renderebbe conto che ha fatto semplicemente un errore di valutazione, mettendosi con un uomo che non qualificava. Solo quell’uomo, non l’umanità intera.

Se questo calcolo lo fa in un momento di grande sofferenza amorosa, è probabile che esso attecchisca e prenda piede acquisendo una “vita propria”; ai suoi occhi diventerà veramente uno scudo che la difende dagli uomini che “sono tutti pirla”.

Il problema subentra quando la sofferenza passa e riaffiora il desiderio di sposarsi e fare tanti bambini con un uomo; ha una vaga sensazione che da qualche parte ha la “consapevolezza” che “gli uomini sono tutti pirla”, però è molto vaga e poi non sa neanche ragionarci più di tanto, perché porca miseria “in amore lei non ci capisce proprio”, quindi fa spallucce e trova un uomo con cui si sposa.

Bene che vada lui diventa un martire, perché, siccome “gli uomini sono tutti pirla”, è chiaro che “lei non può sopportare un tontolone del genere”, non è mica colpa della ragazza caruccia, è proprio lui che non qualifica.

E’ inutile che gli altri continuino con la solfa di quanto è fortunata ad avere sposato uno che “le porta l’acqua con le orecchie”, che ci provino loro a stare con un pirla.

Naturalmente, con un calcolo del genere, sarà un pacco da sopportare, avrà dei modi di fare invalidativi con gli uomini, soprattutto quello che ha sposato, che essendo un restimolatore le ricorda full time che “gli uomini sono tutti pirla”.

Brutta vita la sua, con tutti sti uomini che vagano erranti per il mondo, che non ne fanno mai una di buona e guarda che vita le tocca fare a causa del fatto che sono dei pirla.

Anche sul lavoro, per carità “non si può proprio lavorare con un uomo”, se fosse per lei li manderebbe tutti in pensione, potesse gestire lei, vedresti come farebbe andare bene le cose, ma con tutti questi pirla di mezzo è impossibile lavorare.

Lei si rammarica full time perché potrebbe vivere molto meglio, “lei sa il fatto suo”, ma non potrà mai perché il problema è che “gli uomini son tutti pirla”.

Tutta una roba così; si potrebbero fare migliaia di esempi, ne ho fatto uno, nel caso ci sia qualche persona nuova che legge, così si fa un po’ l’idea di cosa stiamo parlando.

«Quindi, se trovate in che grado una persona è fissata su di un dato che per lei risolve tutto, troverete in che grado quella persona è schiava. Queste cose, in realtà, non sono gradi di conoscenza o di ignoranza, ma semplicemente gradi di libertà o di schiavitù. Il fatto che il vero sia vero e che il falso sia falso è secondario, completamente secondario. Ciò che stabilisce la quantità finale di verità è se la cosa conduce alla libertà o alla schiavitù, perché la fissazione avviene solo in base a qualcosa di falso. Non è possibile diventare fissati sulla verità. Questa è una cosa molto affascinante.»

L. Ron Hubbard
(Conferenza 5 Settembre 1963 “l’assessment del facsimile di servizio”)

Trovo un po’ semplicistico, da una parte dire che uno si è dato al tradimento sfrenato del proprio gruppo“perché ha gli overt”, e dall’altra dire che è perché “guarda che cosa mi hanno fatto”.

Che uno che fa la fine di Diogene (ndr: parla di uno squirrel) abbia gli overt è scontato ma, guarda caso, continuare ad asserire o indicargli questa cosa, sembra che non provochi nessuna reazione o “redenzione” in Diogene, né gli impedisca di continuare imperterrito a pugnalare i suoi amici alle spalle.

Anzi, la sua idea su “Scientology inc.” diventa sempre più reale per lui; più tentiamo di convincerlo che almeno il 97,5% di noi è bravissima gente con scopi sani e attività decorose e più lo incitiamo a rafforzare la sua idea che siamo un branco di disgraziati e che l’Org di Brescia è qualcosa di brutto e cattivo da abbattere.

Eppure Diogene non è proprio il peggiore degli esseri umani, quindi ci deve essere qualcosa che “LUI FA”, proprio lui, non il suo bank,  che lo tiene costantemente inchiodato a un modo di operare ormai compulsivo.

E tu Diogene, dovresti essere contento che finalmente sei sul palco, l’avevo detto già tempo fa che secondo me passavi troppo inosservato.

rosa biancaNaturalmente, non voglio convincerti di niente, sto solo facendo un esempio e tu mi ispiri buoni sentimenti. Hai ragione pure tu, impossibile che io possa provare buoni sentimenti per te, visto che faccio parte di “Scientology inc” e non sono su aiuto e mi sono bevuta il cervello e mi bevo pure tutto quello che mi raccontano.

In effetti vederla così è una “buona soluzione”, per quelli che, come te, hanno deciso che “non posso farci niente” o “guarda cosa mi hanno fatto” o “la colpa è tutta del COB”, oppure altre idee che supportino l’idea principale che quelli come me o Leonida (ndr: un utente di questo blog) “sono tutti imbecilli e non hanno capito niente”.

E’ chiaro che per sostenere la validità e bontà del vostro comportamento e delle vostre scelte palesemente scellerate, noi dobbiamo essere dei perfetti mentecatti, altrimenti cascherebbe il palco.

«Ora vi spiego la condizione relativa al tipo di soluzione che dev’essere: dev’essere una soluzione al di sotto di 2,0 sulla scala del tono… sempre al di sotto di 2,0, mai al di sopra di 2,0. E’ una soluzione al di sotto di 2,0 perché è necessariamente un surrogato di una linea itsa. Sostituisce una linea itsa. Tutto ha avuto inizio quando il preclear ha avuto la sensazione di non poter fare itsa dell’oggetto al quale stava tentando di dare torto, e quindi ha inventato questa soluzione… ha inventato questa soluzione come soluzione finale. Che ci crediate o meno, questa soluzione è un surrogato per una linea itsa.»

L. Ron Hubbard
(Conferenza 4 settembre 1963 “Come trovare un facsimile di servizio”)

Vedi Diogene, anche io sono sempre stata piuttosto “gnagna”, spesso trovavo da ridire, a volte molto giustamente, ma a volte diventa proprio un circuito distruttivo, senza capo né coda e va a finire che uno diventa talmente stupido, da pensare veramente che sia tutto brutto e cattivo.

Non è tutto brutto e cattivo, mai; persino Mangiafoco che era un burattinaio molto cattivo, si è impietosito di fronte a Pinocchio e l’ha risparmiato dalle fiamme; se pensi poi che Pinocchio l’ha persino convinto a risparmiare anche Arlecchino, sto Mangiafoco tutto sommato non doveva essere una bestia come poteva sembrare.

Ho scoperto una cosa molto vitale: mai fare calcoli quando si è sotto 2.0, piuttosto è meglio stare sdraiato su un’amaca full time, cullato da note di canzoni lontane, come una leggera brezza sulla purezza di quegli attimi, finché la tua Essenza, quella meravigliosa effettività che tutto potrebbe e tutto crea, esce dall’apnea e respirando a pieni polmoni riprende in mano la situazione.

Dai Diogene, questa ti è piaciuta, non puoi invalidarmi sempre, altrimenti mi viene il sospetto che qualche facsimile di servizio sulle donne te lo restimolo, facendo la mia parte del cavallo imbizzarrito.

So per certo, che per “navigare” alla ricerca di tutte le schifezze che si riescono a raccattare, si deve per forza di cose essere sotto 2.0  e sarebbe dovere di ogni persona che ci capisce qualcosa della scala del tono, tenersi monitorato, onde evitare di andare a compromettere la propria vita e quella delle proprie dinamiche, di cui, volenti o nolenti, anche l’Org di Brescia fa parte.

Voglio dire Diogene, non è che se la disconosci o fai azioni per distruggerla te ne libererai, anzi! Ti seguirà vita dopo vita, sarà il tuo tallone d’Achille attraverso cui potrai essere colpito.

Quello che abbiamo frequentato e supportato per anni, non è un gruppo qualsiasi e quelli a cui, come a me e a tutta la mia famiglia, è stata letteralmente salvata la Vita e il futuro, lo sanno perfettamente che non stiamo parlando di un gruppo e un’attività qualsiasi.

Ti seguirà vita dopo vita, sarà lo specchio che ti mostrerà il tuo momento di debolezza codarda più estrema.

Funziona così la vita, ho avuto modo di sbatterci contro abbastanza volte da saperlo perfettamente; non importa cosa ne pensano i tuoi guru, funziona così. La Vita.

Non te lo insegna solo Ron; te lo insegna qualunque Maestro degno di questo nome che ha fatto una capatina sulla terra.

«Meglio ritornare alla teoria di questa cosa. Questa soluzione sta trattenendo una quantità enorme di aberrazione, nessuna delle quali ha senso, quindi non fanno as-is.

(…)

E’ come cercare di risolvere un problema con una bugia colossale. Ci si dovrebbe dare un gran daffare per mantenere risolto questo problema con questa bugia colossale. Quindi dev’essere continuamente asserita… continuamente asserita. E quella soluzione è soltanto una soluzione. Non è nient’altro. Il preclear non deve neanche lavorarci consapevolmente, perché ha sistemato tutto in modo da lavorarci comunque continuamente. E’ la risposta immediata per qualsiasi cosa. Così la vita continua ad ammassarsi su questa soluzione, accumula massa su questa soluzione, e la soluzione accumula massa.»

L. Ron Hubbard
(Conferenza 4 settembre 1963 “Come trovare un facsimile di servizio”)

Qui si potrebbe anche evitare di commentare, in relazione alla “dipendenza da Rathbun”, questo stralcio parla da solo.

tramontoDirò solo che mi ritengo estremamente fortunata, perché mi sono presa responsabilità di mettere in discussione tutta la scena al completo, ci ho lavorato due anni e ne è uscito un Auditor completamente nuovo, certo, integro e con le idee molto chiare.

Di sicuro non sono stata abbastanza stupida da prendere l’item di Rathbun e farlo diventare un facsimile di servizio che mi avrebbe permesso di tradire me stessa e Ron Hubbard.

Quell’Essere Speciale che ha reso la mia vita degna di essere vissuta e che mi ha dato strumenti che mi hanno permesso di accedere ad un privilegio di valore infinito: la capacità di amarti veramente Diogene, malgrado tutto.

Questa prendila seriamente perché sono seria su questo; è il più grande Dono che mi potesse essere fatto ed è talmente MIO, che non ho nessuna remora a dimostrarlo quando posso, e nessuna paura di essere ferita.

Chiudo con questo stralcio bellissimo di Ron e lo dedico alla “indipendenza”, con l’augurio che si possa riprendere.

«Perciò loro non stanno neppure impedendo ciò che dovrebbero impedire se volessero loro stessi sopravvivere. Non si stanno occupando della situazione nell’ambito della realtà. E questo è tutto ciò che è l’aberrazione, è il mancare di occuparsi della situazione nell’ambito della realtà. Questo, quindi, è il servizio reso da un facsimile di servizio. Esso rende inutile a una persona occuparsi della situazione nella sua sfera di realtà… rende inutile occuparsene. Così nessuno fa mai nulla a riguardo; e così la massa si accumula su di esso.»

L. Ron Hubbard
(Conferenza 3 settembre 1963 “R3SC”)

Naturalmente continua con la prossima puntata… tu seguimi Diogene se puoi, vediamo se impegnandoci un pochino arriviamo da qualche parte pro-sopravvivenza.

Non dalla mia parte e neanche dalla tua: dalla parte della decenza spirituale.

Non è una cattiva proposta Diogene e sappi che mi piacerebbe tantissimo sedermi a tavolino con te e rimanerci finché nel tuo universo, come nel mio, avviene qualcosa di magico: un sacco di inutile e distruttiva confusione se ne fluisce via.

Poi volgere lo sguardo a quello onesto e dedicato di Leonessa (ndr: un altro utente di questo blog) e regalargli il nostro sorriso. Non so il tuo, ma il mio è altamente genuino. E’ la cosa più bella che possiedo. Grazie a Ron.

Sappi Diogene, che un po’ di cose le ho capite, con i pochi elementi che ho e posso dirti… io ti capisco. Se puoi aiutami. Se non puoi pazienza, non sono qui per avere ragione e neanche per fare bella figura.

Ti svelo un segreto: questo sito non è di OSA, lo dirigo più io di OSA e tutto quello che scrivo è roba mia, che non passa le forche caudine della censura; al massimo c’è quel ragazzo tutto d’un pezzo di Davide, che dove scrivo “pa..e”, lo sostituisce con “blippe”, sono sicura che la sua finezza è da te apprezzata.

Con Affetto

Auditor


Per continuare a commentare l'articolo vai al forum.

Pubblicato in: 
49

Commenti

Ritratto di antonella passero

Allora "ha ragione" Rathbun e' tutta una questione di Service Facs!!!!!!
AHHAHAH,brava Auditor che bell'articolo.
Comunque Mario Ferrari e' stata una persona che ha aiutato. Aveva le sue particolarità, ma niente di piu' niente di meno. Se ci fosse ancora mio padre sarebbe fortemente fortemente dispisaciuto come lo sono io. Certe persone erano degli "Ossi di Morto" e si era consapevoli che non avrebbero fatto lunga strada. Non ho mai considerato Mario tra questi,e mi ha colpito parecchio la sua scelta di andare a leggere i Livelli OT su INTERNET.
Sicuramente e' stato piu' facile che confrontare di sistemare quello che c'era da sistemare.
Pero' pensavo che era piu' forte sul punto 3 di KSW 1.
Pazienza

Ritratto di Leonessa

Sai Anto che questa volta sono quasi d'accordo con te?

Infatti se hai letto il mio commento di qualche giorno fa, io considero la sua prossima dichiarazione di SP una sorta di funerale di Terza Dinamica. Un "addio per sempre" alla parte più giusta che c'era in lui, alla parte magnanima e benevola, quasi da papà che in modo sornione sa sorridere di fronte all'incespicare inesperto dei suoi figli. Era questa l'armonica superiore di ciò che ora si è tramutato in burla e denigrazione della peggior specie. Difficilmente - ormai - Mario potrà cogliere la verità di queste parole, però è una verità (semplice e stramaledettamente sincera) il fatto che l'Org e lo staff gli volevano bene e avrebbero fatto qualsiasi cosa per poterlo aiutare a diventare un essere libero.

Parlo di dichiarazione di SP perchè adesso HCO gli ha mandato l'ultima convocazione (al più tardi l'avrà ricevuta ieri, ma credo già Sabato scorso) e purtroppo non ha risposto. Francamente contavamo che lo facesse. Era un appello al suo buon senso. Ma dannazione! niente da fare. Il peso dei suoi overt deve averlo definitivamente sopraffatto.

Un po' mi dispiace, sono sincero.

Del resto, non ci si può nemmeno fermare e guardare troppo indietro. E' davanti che bisogna guardare, e a tutto il lavoro che ancora c'è da fare. Il bank non aspetta.

Ciao a tutti da
Leonessa

Ritratto di Auditor

Leonessa! Non dispiacerti mia farfallaSmile

Ritratto di Auditor

Leonessa, posso avere il tuo indirizzo email, così ti mando i dati che sai?

Ritratto di Fabrizio Maselli

Leonessa, ma tu sei uno staff dell'Org di Brescia?

Ritratto di ANTONELLA

La Leonessa e' un super staff dell'Org di Brescia.

Ritratto di Fabrizio Maselli

Però. Questo blog è una miniera di sorprese piacevoli e di informazioni utili e theta. Laughing

Ritratto di Luca Esposito

Antonella, mandare out la propria etica non risparmia nessuno e può essere letale. Anzi, più in alto sali più rumoroso è il botto che fai cadendo. Certo, è un detto e non è una policy. Ma credo che abbia una sua logica razionale. Come quando si dice "più è grande l'ARC più grande può la rottura di ARC.

Anch'io ho avuto un periodo in cui credevo di avere ragione anche se avevo chiaramente torto e sapevo di essere fuori etica. Ero dentro ai miei motivatori e mi rodevo il fegato. FIno a quando mi sono detto "se sto avendo guai ci dev'essere qualcosa di cui non mi sono preso responsabilità".

Potevo benissimo essere al posto di Diogene se non decidevo di darci un taglio e ricominciare a darmi da fare per vivere meglio. Devo ringraziare un amico che mi ha aperto gli occhi, ma ho dovuto metterci un bello sforzo per uscire dal fango dove di ero cacciato. E sì che mi ritenevo abbastanza tosto.

Per dire che non è impossibile mettersi dei guai ed è un bello sforzo uscirne.
Luca 

Ritratto di antonella

Ack per il tuo lavoro.

Ritratto di Ugo Ferrando

Chissà come reagirà Diogene al canto dell'Auditor?

Verrà in superfice, stanco della sua dubbia maschera, in cerca d'aiuto, o s'immergerà ancora più a fondo, imprigionato nella sua botte di ferro..?

Ritratto di Luciano

Ugo, dubito che emerga. L'intenzione dell'Auditor, che si rivolge all'individuo tentando di superare i meccanismi automatici che Mario si è creato, è lodevole, ma credo inutile. Quando uno salta il fosso, e non un fosso qualsiasi, ma quello tra la speranza e la disperazione, tra l'eternità e l'oblio, tra la sanità sulle dinamiche e la scelleratezza totale, è ben difficile che torni abbastanza razionale.

Di tutto il movimento di David Mayonese dell'inizio anni 80, mi risulta che solo Zegel ed un paio d'altri, tra i principali squirrel, si sono messi in etica. Tutti gli altri sono ancora lì a fare surf-zen, falun dafa, masalamuscaculflit, ecc.. dopo trent'anni, vedi Fallinetti.
Luciano

Ritratto di antonella

Alfredo Sanna e Loretta Nassini.
Hanno usato uno srano modo per disconnettere dall'entheta ma l'hanno fatto.
Ma a me se facessero tutti queste pratiche non sarebbe per niente un problema.
E' che stancano su Scientology raccontando molte bugie raccontate da altri perche' la Renata come fa a conoscere la Lisa Mcpherson? Sara' stata la Karen a raccontare o qualcun'altro,ma di fatto lei non c'era,come non c'ero io.
Io so solo che i corpi di carne muoiono e c'e' troppa attenzione su questa cosa.
Per quanto riguarda i medici non mi risulta per niente che siano stati "scacciati" dal COB RTC.
Per quel che mi riguarda non e' stato proprio cosi' e non penso neanche per altri (come per es mio padre).

Ritratto di Auditor

Hai c'entrato un punto Antonella! Ci dev'essere qualcuno che sta drammatizzando il terrore della morte e delle malattie e inquina anche il resto del branco

Ritratto di Leonida

ANALISI LOGICA DEL PENSIERO SQUIRREL ILLOGICO

Da un commento delirante dell'Arenata ImbrLugli scritto ieri riguardo il Narconon Arrowhead, a dimostrare la malafede, la sporcizia morale e l'ignoranza di un'individuo disonesto.

Delirio dell'Arenata: "La irresponsabilità di come vengono gestiti i centri Narconon sotto la guida di David Miscavige, è davvero enorme e gli out point sono troppi. Il pubblico di questi centri non è facile da gestire, per questo lo staff, composto da ragazzi desiderosi di aiutare, deve essere addestrato in modo impeccabile perchè ci sia un buon controllo (KRC), e dovrebbe avere anche le istruzioni di come intervenire nei casi di emergenza, tipo fare un corso presso qualche struttura sanitaria."

Fatti: Il Narconon Arrowhead funge da centro di addestramento e apprendistato internazionale per tutti gli operatori del Narconon che diventano specialisti nella riabilitazione dalle droghe. Il CARF (International Rehabilitation Accreditation Commission) ha riconosciuto il Narconon Arrowhead come organizzazione seria, capace di di assicurare gli standard necessari e di accreditare le organizzazioni di riabilitazione dalle droghe. Ha encomiato il Narconon Arrowhead come un competente "International Training Center" e come un esemplare "Alcohol and Other Drug Programs Detoxification and Residential Treatment Facility".

Delirio dell'Arenata: "Per non parlare poi della presenza costante di un medico il quale, anche se non è sempre lì, dovrebbe essere raggiungibile e disponibile ad ogni evenienza. Ma già abbiamo avuto modo di notare come le strutture sanitarie, i medici, sono tenuti ben alla larga da David Miscavige"

Fatti: Il Narconon Arrowhead ha 190 staff, tra i quali (trascrivo letteralmente dai documenti ufficiali):
1. A licensed doctor in osteophatic medicine serving as medical director, member of the American Society of Addiction Medicine;
2. Six full time Registered Nurses;
3. Seven full time Licensed Practical Nurses;
4. Five Certified Case Managers;
5. Two State trained Addition Severity Index Interviewers (with two more in training);
6. Twentytwo Certified Chemical Dependency Counselors, certified through the National Association of Forensic Counselors and the National Board of Addition Examiners.

Delirio dell'Arenata: "...se non ricorrere a loro solamente all’ultimo momento quando ormai è troppo tardi, come il caso di Lisa McPherson ha dimostrato."

Fatti: Il caso McPherson non ha dimostrato nulla se non l'incompetenza e l'idiozia proprio di Ratto&Rinco che hanno incasinato una situazione semplice. Tant'è che la Chiesa è stata prosciolta da tutte le accuse, perfino dalle responsabilità indirette. Tutto il caso McPherson è stato una montatura mediatica fomentata da un personaggio molto simile a Rathbun (Bob Minton, ora morto), che alla fine ha ritrattato testimoniando a favore della Chiesa. Ovviamente l'Arenata vive nel passato e nelle menzogne, quindi la verità non le interessa perché le da torto.,  

Delirio dell'Arenata: "Il motivo di questo è che ci sono troppe cose da nascondere che un medico potrebbe scoprire, per cui la sua presenza genererebbe un continuo withhold quasi scoperto. Intanto però la irresponsabilità, il dilettantismo, sfociano così in perdite gravi di vite umane"

Fatti: E' vero, Arenata hai troppe cose da nascondere, ma non al medico, all'Ethics Officer. Ma il continuo withhold quasi scoperto c'è tutto, l'irresponsabilità anche e il dilettantismo è la tua condizione perpetua. Mancano solo le perdite umane, ma nel tuo caso sarebbe difficile parlare di perdita e anche di umanità.

Una prece in memoria della verità che da tempo ha lasciato l'universo di quest'anima disciolta nell'acido del risentimento.
Leo 

Ritratto di Il Paolo

E soprattutto non è certo grazie all'aiuto di questi cinocefali se i tossicodipendenti si salvano e se il Narconon ce la fa ad aiutarli. Piuttosto il contrario, questi mentecatti si danno da fare per aiutare gli SP e rendere il lavoro ancora più arduo.

Per questo i traditori come questo Diogene del menga non meritano alcuna considerazione, ma pedate nel fondo schiena.
Paolo 

Ritratto di Il Paolo

E intanto

oggi alle 17 l'Org Ideale di
TELAVIV E' STATA INAUGURATA

a dispetto degli anti-religiosi che avevano dato fuoco al cantiere nel 2010, nonostante i criminali che avevano ricattato/corrotto l'avvocato che seguiva il progetto, alla faccia gli squirrel del Dror center complici di Rathbun che ci hanno provato anche oggi a contrastare l'avvenimento e nonostante tutti i giornalai attivamente all'opera con gli spargiletamen automatico.

 

Ritratto di contessa

COMPLIMENTI A TUTTI GLI SCIENTOLOGIST ISRAELIANI E ARABI.
COMPLIMENTI ALLA SEA ORG CHE CI HA LAVORATO IN TUTTI I SENSI.
BELLA ORG, BEGLI STAFF.
QUESTA LA DEDICO ALLA SIFONETTA PO.

Ritratto di Tonhl

Grandissima Notizia....!!!!!!!!
Alcuni staff di Firenze erano lì, e mi hanno detto che è stata spaziale!!
Mi sarebbe piaciuto andarci anche a me sinceramente.... LaughingLaughingLaughingLaughingLaughing
Pecore, belate e rodetevi, per voi c'è quello che vi siete scelto. Il nulla e la cattiveria.

Ritratto di contessa

Grazie per i dati corretti Leonida!
La tossicodipendenza è brutta e chi ne è stato coinvolto lo sa benissimo!!!!
Grande Gary (IAS MEDAL WINNER) ED del Narconon Arrowead.

Ritratto di Tonhl

E per citare Dan peterson di qualche anno fà....
Leonida, per me, numero uno! LaughingLaughingLaughingLaughingLaughing

Ritratto di Platone

Eh, Antonella, per certi versi hai ragione.....

Se il tuo Andrea avesse visto questa cosa, l'avrei osservato a scuotere la testa dicendo "...ma...l'è stupid!?". Già.

E ho già avuto modo di dire che il barbarossa della botte aveva aiutato. E quello che ha fatto è stato sicuramente a suo tempo apprezzato.

Ma io non sono della serie "celebriamo e incensiamo e ancora celebriamo e incensiamo.......per ogni cosa si faccia".. Sono più per: "Bravo! Hai fatto la tua parte ed è apprezzato! Ora...ripartiamo e guardiamo avanti!".

Un pò come dire di chiudere i cicli, anche nei riconoscimenti. A me,che ci siano in giro ancora tipi come ciucciasigaro che la sta menando perchè ha fatto quattro c...agate ai suoi tempi e ancora cerca il riconoscimento, mi è sceso dalle braghe.... E basta...tornate in PT! O come l'arenata, che si piange addosso con sto menata (falsa) del figlio.. Ao, c'avete... Ecco, avete capito.E poi, non vi crede più nessuno, dai...

GUARDATE AVANTI! Sti tipi sono ancora al palo, non son neanche partiti. Siamo in tanti a frequentare l'org che han lavorato tanto e bene per 20 anni, e ancora lo facciamo...!! Perchè? Talmente semplice che sti tipi non lo duplicano... Perchè non abbiamo finito il lavoro!!!!

Niente di più. E, vabbene che io mica sono un santo e un pò anche io mi tiro o mi tirerei indietro ogni tanto, beh, s'ha da lavorare e tutto il resto....ma mica sparisco, mi metto addosso una botte e inizio a sparare nella schiena ai miei compagni, no???!?! Eppure anche io mi faccio chiamare "Platone"....Innocent

Poi, tutte le scuse sono buone. Anche le forti meditazioni e la saggezza dei vuota botti...di vino.

Valà valà, guardatevi allo specchio, scoiattolini, e se reggete la visione, cominciate a correre....

Ritratto di Nick

Recentemente a Brescia ho avuto modo d'incrociare sotto i portici Zanardelli la coppia squirrel degli Imbrugli. Era di sera, verso le 21.30 mentre c'era un concerto in Piazza Duomo. Claudio, con i suoi inossidabili indicatori glee, il suo tono sociale 2.5 cronico ed i suoi numerosi withhold mancati che portava con sè a braccetto assieme alla mogliettina, mi ha visto da lontano, ha fatto una specie di sorrisino ebete e ha deciso di deviare strada di colpo.

Sebbene lui dia l'impressione di essere invecchiato di almeno 10 anni (dall'ultima volta che l'avevo visto), ben più impressionante è stato osservare la "caduta" (un vero e proprio cave-in) dell'Arenata che ho anche fatto fatica anche a riconoscere, perchè onestamente ho visto davvero una persona fisicamente in degrado e molto invecchiata, assai lontana dall'immagine dell'Arenata, di soltanto pochi anni fa.

Osservare l'Arenata in quello stato è stata una cosa veramente ardua a cui stare di fronte, perchè mi ha fatto arrivare l'immagine di una paziente psichiatrica "in cura", piuttosto che l'immagine di colei che sta cercando di "salvare la tech" o "salvare Flavio da Flag..."

Piuttosto che preoccuparsi delle capacità medico-sanitarie dei centri Narconon, sarebbe davvero meglio per entrambi preoccupparsi velocemente del loro stesso degrado medico-sanitario, che stanno sfoggiando in PT!

Ritratto di Ugo Ferrando

A andare coi morti s'impara a crepare (male).

Ritratto di Tonhl

A Firenze si dice da oltre mille anni.... "Brutti dentro, Brutti fòri"
Direi che calza a pennello.

Ritratto di antonella

Ciao Nick,un mio amico Scientologo (Battista), li ha visti e anche lui e' rimasto colpito da quanto sono invecchiati.
Renata era una modella ed e' sempre stata molto bella
Dispiacere!

Ritratto di Giuseppe Accaro

Sì, ma si è dimenticata di bere Rocchetta, non ha fatto tanta plin plin, così non è pulita dentro e non è più bella fuori.
Lui poi, neanche se affitta il passero di Del Piero e beve una cisterna di Oliveto si sitema. Laughing 

Ritratto di salvo

il loro parlare dei Narconon e' come se Carmelo Bene parlasse alle orsoline.

A parlare e criticare siamo tutti bravi, ma provateci a stare 24 ore al giorno dietro i tossici in una comunità e poi ne riparliamo.

Ritratto di Anvedio

Ben detto Salvo. Duro lavoro, etica in e standard tech. Nel Narconon non c'è ritardo di comm e i guai ti arrivano a frotte se solo ci provi a uscire dal seminato.

Ma che ne sanno l'Arenata e i quattro pecorai che l'accompagnano (senza offesa per la categoria). Se questi lazzaroni lavorassero una settimana al Narconon farebbero la fine dello spiedo di un Kebabbaro: cotti e spezzettati. Il Rattobullo invece finirebbe nel bidone dell'umido. Laughing

Ritratto di Tonhl

Concordo al 100%
Ma sono troppo leoni da tastiera e codardi nella vita per solo penasare di confrontare una cosa del genere....

Ritratto di Rolando

E intanto noi si lavora: tossicodipendenti salvati dal Narconon nonostante gli sciacalli squirrel amici degli spacciatori, Org Ideali aperte nonostante criminali e squirrel, OT 7 e 8 fatti sebbene i Rattodipendenti dicano che "nella Chiedsa non si va sul Ponte", e campagne di educazione e prevenzione delle droghe come

DICO NO ALLA DROGA!

Ritratto di Tonhl

Grande Auditoressa, Bell'articolo!
Sarebbe davvero bello se questo fenomeno si ripigliasse e capisse dove si è infilato (e sopratutto dove gliel'hanno infililato i suoi "amici" squirrell)....

Ritratto di Marco Frassinetti

Sì certo, quando mai si ripiglia uno che ha accoltellato alle spalle tutti quelli che lo consideravano amico. Ci vuole coraggio, autocritica e TRs per una cosa simile. Non mi sembra che il filosofo imbottigliato abbia dimostrato alcuna di queste qualità.

Caso mai, se non si ripiglia lui, lo si ripiglia noi a calci nel cicero. Laughing

Ritratto di Giulio M.

E Pisa dove la lasciamo?

Ritratto di Francesca

Evvai!!! Produzione, risultati, campagne ovunque, duro lavoro senza sosta e ignorando le distrazioni di queste puzzette invelenite. Altro che pettegolezzi, entheta, gnègnègnè. "guarda cosa mi ha fatto" e motivatori.

Altro che gente entheta e indegna di chiamarsi scientologist!!!
Francy 

Ritratto di Lupus

Esatto !!! Chissa perchè non vedo mai gli squirrel vendere libri a pubblico nuovo o promuovere la via della felicità... Non ho visto Diogene.. impegnato in queste attivita di disseminazione portando sanità..a !!! è vero !!! mentre eravano a raccogliere le siringhe e dare assist ai terremotati lui era a leggersi le fandonie degli squirre... consiglio a Diogene. leggi KSW 6 volte e chiarisci le parole a metodo 8...=)

Ritratto di Il figlio di Ute

Buongiorno  cara amica eretica (se conosceste di persona l'utente Auditor conncordereste con me che ha un passato da eretica).

Il tuo articolo mi è piaciuto molto, ma più in generale è il tuo atteggiamento che condivido, come è possibile condurre una vita felice ed appagante se si deve sempre ricorrere a meccanismi che costituiscono la via opposta al sano e semplice GUARDARE.

Ti dico spesso (a voce) che non ho grande interesse  nei motivatori sfrenati di tizio o di caio, se hanno postulato la propria condizione di vittima consiglierei loro la lettura della conferenza del 3 Gennaio 1960 "il vostro caso".

Una condizione imprescindibile per un individuo che speri in una conduzione della propria vita da timoniere e non da rematore è il completamente dei gradi inferiori, da lì in poi dovrebbe essere ben chiaro a tutti che le cose non succedono "perchè succedono"

Un abbraccio

Ritratto di Auditor

Ciao Figlio di Ute, mi fa piacere che sei qui e che hai citato quella conferenza che Diogene dovrebbe assolutamente studiare... ma eretica perchè? solo un pò irriverente. Anvedio, il Figlio di Ute è fermamente convinto che io sia una strega e che mi abbiano dato fuoco parecchie volte, ma è mica veroFoot in Mouth

Ritratto di Anvedio

Lo so lo so Lella, non ti hanno dato fuoco più volte, ma solo una e il rogo non si è ancora spento. Laughing

Intanto, pigliati le foto dell'inaugurazione di Telaviv, magari tra le teste vedi anche quella di Ilario:

Forse nei pressi di COB?