Tecnicamente parlando… parte quarta

uomo cammina in mare all'alba

«Ora scopriamo questa cosa strabiliante: che le persone perdono la capacità di aiutare e di essere aiutate e che quando la società nel suo insieme se la passa male è perché al suo interno c’è una maggioranza di persone che non sanno aiutare e non sanno essere aiutate; non vogliono essere aiutate, dicono. La persona con cui è più difficile vivere al mondo, è quella che non è in grado di essere aiutata, che non vuole essere aiutata. Abbiamo quasi deificato questa caratteristica in questi maestosi Stati Uniti; l’abbiamo chiamata “indipendenza”. “Un uomo deve saper camminare con le proprie gambe!” sapete… thud! E di lì, sempre più in basso. Questo va benissimo in una società di frontiera dove un uomo può trovarsi solo o una donna deve essere molto autosufficiente… per essere autosufficiente, per essere indipendente; ma, per favore, non come drammatizzazione.»

L. Ron Hubbard
(Conferenza 29 Dicembre 1957 “Procedura Clear”)

Dicevamo nella puntata precedente, che l’Aiuto è qualcosa tipo uno scambio o una comunicazione d’alto livello.

Lo scopo fondamentale dell’Aiuto è senz’altro persone sane e autodeterminate, che sanno camminare con le proprie gambe e lo fanno molto bene.

Si può quindi arrivare alla conclusione, che l’Aiuto per essere effettivo debba essere come una specie di mamma, che aspira alla felicità e al successo dei suoi figli e che si adopererà per raggiungere ciò, per poi lasciarli andare liberamente per la loro strada.

Una vera mamma non avrà mai qualche strampalata idea che le permette di avere ragione e dare torto ai suoi figli, che le permette di dominarli e ledere la loro sopravvivenza.

Altrimenti non può essere considerata una mamma e non farà un buon lavoro; lo stesso vale per una persona che si professi dedita ad aiutare gli altri.

Come si può pensare di poter aiutare gli altri, se il proprio universo è costellato di idee fisse che considerano gli altri, in modo più o meno generalizzato, dei controsforzi?

Sarebbe come cercare disperatamente un fidanzato, pur avendo l’idea che “gli uomini sono tutti deficienti”; neanche da perdere tempo a provarci, sarà un fallimento in ogni caso.

Come può il “dipendente da Rathbun” pensare che qualcuno di noi potrebbe dargli credito, quando è lì che ossessivamente si arrampica sui muri per darci torto e tentare un’improbabile dominazione e una ancora più improbabile impennata della sua sopravvivenza?

Quindi, un “dipendente da Rathbun”, così bravo a considerare me, Leonida, Davide, Motoperpetuo, eccetera, (ndr: vari utenti di questo blog) dei perfetti imbecilli che non sono in grado di osservare l’ovvio, tanto da meritare di essere “attaccati”… come fa a pensare che una persona sana di mente potrebbe avere una flebile considerazione riguardo la sua improponibile buona fede?

E’ scontato che da qualche parte è andato su scopo fallito sul soggetto Aiuto e se non usasse i suoi bei facsimili di servizio, capirebbe che lo scopo fallito non è causato da un’eventuale o anche effettivo, che ne so, “afflosciamento” del gruppo su tale soggetto.

In realtà è lui che si è afflosciato e ha smesso di aiutare, se mai fosse stato una persona che era su aiuto effettivo, e su quello c’è da verificare caso per caso.

Di solito, chi è veramente su Aiuto nel senso di “scambio e comunicazione su un livello molto alto”, è impossibile da fermare o afflosciare; è molto più facile che si fermino quelli che sono su “io aiuto e ora dimostrerò che aiuto, aiutando”.

Fuori scopo, responsabilità bassa e consapevolezza sbarazzina.

«Va beh, riportiamo questo pc a quando tutti erano disposti ad aiutare tutti quanti. Ai tempi delle vecchie macchine, se si vedeva qualcuno fermo sul ciglio della strada, ci si fermava. Adesso si ringhia e si passa oltre. Beh, quella era partecipazione al gioco dei viaggi in automobile; partecipazione al vivere. La gente partecipava.»

L. Ron Hubbard
(Conferenza 29 Dicembre 1957 “Procedura Clear”)

Certo, la gente partecipava, ma la cosa strabiliante, per uno che ha un po’ di Tech, è che non ci vuole chissà che per tornare a partecipare. Basta essere su Aiuto vero e uno è sempre disposto, altrimenti, non è su aiuto e vale molto poco.

Non ci vuole uno scopo per essere su aiuto, ci vuole solo amore e responsabilità. Ci vuole amore per l’uomo ed è quello che ha sempre spinto L. Ron Hubbard.

Di questo sono molto certa, perché so esattamente cosa ha fatto per me e dove mi ha portato. Non “chissà dove chissà”: mi ha portato ad avere una posizione molto certa nello spazio e a sapere sempre cosa sto “considerando”.

fioreMi ha portato ad avere abbastanza umanità da poter comprendere le mie debolezze e quelle degli altri. Mi ha portato un sacco di altre cose, ma il privilegio a cui mi ha concesso di accedere, è essere spinta full time da un impulso appassionato a riabilitare Theta. Considero ciò, un privilegio di valore infinito.

C’è una persona molto in gamba che troppo spesso mi chiede: “Dimmi onestamente quanti amici hai…”. Ogni volta non ho nessun ritardo di comunicazione e gli rispondo: “Un mondo intero!”.

Oh, è vero che la gente è troppo presa, ognuno si fa gli affari suoi e apparentemente non puoi contare più di tanto; il problema è che quasi ognuno si lamenta perché ogni altro è troppo preso, si fa gli affari suoi e apparentemente non puoi contare più di tanto.

Quindi a me viene da dire: “Tutti a lavorare!”. Ho scoperto che quando sei interessato al benessere dell’umanità non sei mai solo; anche se apparentemente sei sempre tu che devi “servire”.

Se uno ha capito l’esatto motivo per cui L. Ron Hubbard lo supplica di mettersi in etica sul soggetto Aiuto, prima di accedere a quella piccolissima e remota possibilità che lui gli ha messo su un piatto d’argento, dovrebbe riaccendere sorrisi a nastro, altro che stare a piangersi addosso tristemente nobile!

«Potreste pensare che l’accento vada posto sulle mete, perché abbiamo scoperto le mete molto prima di quest’altro bottone; ma il bottone di cui vi sto parlando ora, e la ragione per cui ve ne sto parlando con tanta energia, è semplicemente che la maggior parte di voi sa che le mete rivestono la massima importanza. Beh, da test effettivamente condotti risulta che le mete non rivestono la massima importanza; sono superate dall’ Aiuto. L’Aiuto abbraccia molte più cose rispetto alle mete, perché il preclear va tenuto in seduta.

(…)

La sua fiducia nella sua capacità di essere aiutato, nella vostra volontà di aiutarlo e il suo desiderio di aiutarvi è ciò che, in realtà, mantiene la seduta. E il buffo è che ciò che aumentate con l’ARC è tutto qui: il desiderio di aiutare, la volontà di essere aiutati, il desiderio di aiutarvi; è questo che aumenta.

(…)

Finché nutrite del desiderio di aiutare il vostro prossimo, probabilmente la vostra salute è buona, e quando lo perdete, vi ammalate. Dovrebbe essere tradotto ogni volta in: “Che cosa mi prende che non desidero più aiutare il mio prossimo?”. Questo è il punto di fortuna-rovina di un caso! “Non voglio più aiutare”.»

L. Ron Hubbard
(Conferenza 29 Dicembre 1957 “Procedura Clear”)

E’ questo il punto di fortuna-rovina di un caso!

Senza nulla togliere alle applicazioni scorrette e alla malafede altrui e considerando che la Tech funziona, uno a cui Scientology non è riuscita a rendere la vita radiosa, è semplicemente una persona che non è effettivamente su Aiuto.

Ecco, qui potrebbe esserci un po’ di confusione e il “dipendente da Rathbun” potrebbe chiedersi: “Ma come, uno non si ammala perché è PTS di quel brutto cattivo che è responsabile di tutto e noi siamo un branco di deficienti incapaci di causare un nonnulla?”.

Certo che uno che si ammala è PTS; ma uno va PTS solo quando ha abbastanza malefatte che lo mandano effetto; essendo lui un essere spirituale che sotto sotto sa in che situazione devastata ha contribuito a cacciare la propria Essenza, quella meravigliosa effettività che tutto potrebbe e tutto crea… essendo lui sotto sotto consapevole, il suo overt mortale consiste nel non “ rimediare al danno arrecato con un contributo ben superiore”, sempre rigorosamente senza stare a sindacare su “ danno causato da chi?”.

Non importa da chi; importa tenere sempre ben presente che il problema non è che ce lo siamo presi tutti in quel posto molto tempo fa (dai Davide, non sono volgare, solo spontanea). Il problema è che ce lo siamo presi tutti in quel posto e non ce ne siamo neanche accorti.

E fu così che prese vita  una nuova specie: i pirla.

«Per cominciare a far progredire qualcuno ci vuole quel minuscolo seme di responsabilità. Questo ci rivela che non tutte le persone presenti al mondo in questo momento diventeranno mai Clear. Ci sono in giro tipi che non assumono quella responsabilità. L’avete mai notato?»

L. Ron Hubbard
(Conferenza 1 Settembre 1962 “Presentazione della GPM”)

Naturalmente per “rimediare al danno arrecato con un contributo ben superiore” , non si intende quella roba tutta contrita e sofferente che troppe volte abbiamo visto.

No no, si intende qualcosa di meravigliosamente creativo e gioioso, che porterà la persona stabilmente su condizioni alte in quanto Essere spirituale.

Allora sì che potrebbe esserci tutto il caos del mondo attorno a lui e i brutti cattivi che tramano, e lo vedresti bello come il sole che non lo smuovi neanche a cannonate.

faro nella tempestaMa per raggiungere questa desiderabile condizione bisogna “lavorare” e non si può assolutamente essere degli amatori; ci tocca per forza essere dei professionisti.

Per raggiungere il professionismo ci vuole certezza personale, che si ottiene passando attraverso i dati e sperimentandoli.

Cosa c’entra questo con il Grado 4 e i facsimili di servizio? C’entra molto più di quanto Bolivar è il mio estremo opposto. E lui lo è tantissimo!

Comunque Davide, di questo tratteremo nella prossima puntata; in realtà volevo solo dirti la relazione che c’era tra l’essere su Aiuto autentico e la perdita della propria creatività nell’originazione di idee malsane… mi sa che non te l’ho mica detto e a questo punto mi arrendo e non te lo dico.

Però se guardi attentamente tra le righe può essere che te l’ho detto…

Con Affetto

Auditor


Per continuare a commentare l'articolo vai al forum.

Pubblicato in: 
42

Commenti

Ritratto di Dave von Orlando

Bello questo articolo, mi sta facendo ragionare su alcune cose che sto vivendo, continua con la prossima puntata che son molto curioso, ciao!!

Ritratto di Auditor

Va bene, stasera te la scrivo tutta per teSmile

Ritratto di antonella

Brava,bellissimo!!!!

Ritratto di Tonhl

Brava Auditoressa, Brava!

"...........Questo va benissimo in una società di frontiera dove un uomo può trovarsi solo o una donna deve essere molto autosufficiente… per essere autosufficiente, per essere indipendente; ma, per favore, non come drammatizzazione."

brugli, che vendete la vita di altre persone ai pennivendoli perchè da parassiti quali siete non riuscite a produrre onestamente ricchezza (e presto farete la fine dei vostri amici sotgia, numa, etc.)

minchielli & co., che vivete nel mondo di fallinetti e del falunghagronborontobodubumbum dala. (idem come sopra). E gli altri due pecorology rimasti.

Date una scorsa agli articoli di Auditor, che magari vi si illumina qualcosa nel pitale che avete al posto del cranio, e forse forse capite "che siete"....

Ritratto di Ther

Brava Auditor, proprio un bell'articolo che mi ha fatto realizzare un pò di cose di quando  ero un ragazzino, le amicizie
frequentate, le cose decise d'impulso... Smile
Eh già perché questi sono dati validi sempre e ovunque come parte della vita.

Ritratto di Auditor

Sono tanto contenta di esserti utile TherSmile

Ritratto di Truthraider

Bene, brava....quinques! Cool

Ritratto di Leonida

HAHAHAHAHA LaughingLaughingLaughing
Giovanni Giovanni Giovanni!!!

Questa non te la devi perdere! The professional spargiletames Sifonetta dottorecchia Popò e il di lei amico Ribollito60, sul loro GNUSGRUP di smerdaioli, hanno criticato malevolmente Trivella 3000. Chissà come mai? Laughing

Ribollito60 è un minus habens quindi non fa testo, ma la Sifonetta pensavo avesse più sale in zucca. Mi rendo conto che è solo apparenza.

Da quel che scrivono è chiaro che hanno una capacità di comprendere che sfiora lo zero, sì, ma da sotto. Laughing
Credo che il testo dei loro commenti "intelligenti" (sì, come no) sia utile per una bella puntata Trivellesca. Che dici, te lo passo?
Leo 

Ritratto di Massimo

Noooooo, la Sifonetta, Scimmionetta, scoreggetta. HAHAHAHAHA Laughing
Dove dove?
Eh sì, Trivella 3000 si vede che li disturba. Ma facciamoglielo un bel servizietto a queste carognette senz'anima né morale, dai.
Max 

Ritratto di Monaco+

Tra l'altro vedo che la Scimmionetta legge due cose e non ne capisce mezza. Laughing
Anche lei, come un paio di squirrel (stessa forma mentis?) ha frainteso il discorso del "buco" e accusa Trivella/E&V di omofobia. Accusa ovviamente estesa a tutti gli Scientologist della galassia, vivi, morti e futuri. Tanto per essere certi di infangare tutti senza distinzione.

Non credo che sia stupida, peggio! MAlafede cronica a parte, i pregiudizi e le idee fisse le impediscono di comprendere il senso di ciò che legge. Proprio la disposizione d'animo peggiore per comprendere la satira. Insomma, se anche avesse un 150 di IQ, è come se ne avesse 73 perché non può/vuole vedere cose che non avallano le sue idee fisse. Anzi, questo blocco mentale la porta a vedere anche cose che non ci sono. Insomma roba da chiodi. Laughing

Ritratto di Truthraider

Mmm... con questa "accusa" siamo quindi arrivati al livello di:...picchi ancora tua moglie?

Bene, bene

Ritratto di Ely

Hihihihihihi La petulante casalinga carpigiana inutilmente dottorata.
Una vita dedicata a "reinterpretare" la verità per far quadrare i conti che le pesano sull'animaccia lorda.
Eh sì, lo sa lo sa che la tech funziona, è questo che l'ha fatta seriamente preoccupare quando l'ha sperimentato, altroche.

Ritratto di Truthraider

"...La petulante casalinga carpigiana inutilmente dottorata.."

dottorata in che?

Ritratto di Anvedio

Ha scritto da qualche parte che si è fatta 3 anni si laurea breve in sifonettoologia con indirizzo pedagogico, non ricordo esattamente. Secondo me era meglio se faceva una laurera un agraria con specializzazione in badilogia rastrellografata con tanta tanta pratica. Laughing

Ritratto di contessa

Ahahahahahahaha
Bene, bene, il demo kit che il tono gioca sulla comprensione.
SI' GIOVANNI vai con la satira  sulla POPO'-

OMOFOBIA?
Mi da' da pensare, ussignur...
Si sa che loro accusano gli altri dei loro crimini.
uhm uhm uhm!!!

Ritratto di Dante Sirtoli

Già già, criminal mind.
Non vorrei fare della facile "dietrologia", ma credo tu abbia ragione contessa. Laughing
Dante 

Ritratto di Truthraider

Dietrologiamo pure che tanto ci azzecchiamo!CryInnocent

Sono ottimi esempi per saggi sull'1.1 di Scienza della sopravvivenza...

Ritratto di Monaco+

Ma sì, dietrologiamo allora. Come diceva il buon Giulio: a pensar male è peccato ma spesso ci si azzecca.
E in questo caso abbiamo anche le zecche e i pidocchi. Laughing 

Ho letto un po' di roba di quel Ribollito60 ridens e, credimi, se c'è uno che non dovrebbe criticare altri per quel che scrivono è proprio lui. Un tal burino rifatto ha veramente pochi motivi per ridere.

Sono quasi indignato: meriteremmo avversari un po' migliori. Già la Sifonetta è il minimo irriducibile, ma Ribollito60 proprio non qualifica.Laughing

Ritratto di contessa

Se e' sul libro paga di chi penso io tra OMOFOBIA E PEDOFILIA,bisogna solo tacere!!!!

USSIGNUR!!!!

Ritratto di Truthraider

Eh vai con Trivella 3000 visto che produce così tanta "buona" Azione di Tone Arm! Money Mouth

Ritratto di Anvedio

Esatto. Smile
Ma non so se Giovanni coglie l'idea: mi sa che è in ferie.

Ritratto di Truthraider

Addendum..

mi sa proprio che i sifonettiani, minkionettiani e lugliocolbenechetivogliottiani non si aspettavano davvero un blog come questo!

a bolt out of the blue....! Cool

Ciao belli (si fa per dire)Money Mouth

Ritratto di Gloria e Roby

No, secondo me non se l'aspettavano proprio. Soprattutto i sifonettiani e gli anti-religiosi della stessa specie pensavano di poter spargere bugie indisturbati.

Sì sa, nel loro universo mentale le vittime delle campagne diffamanti devono stare calme e tranquille e lasciarsi infangare senza protestare.

Ciao ragazzi, manco da un po' con i commenti, ma Gloria e io vi seguiamo sempre. Smile
Roby

Ritratto di Motoperpetuo

Porca pupazza, oggi è proprio il giorno dei co...leotteri!
Oltre alla Sifonetta che ha evacuato le sue puzzolenti cagatelle riguardo Trivella 3000, anche i Minchielli brothers si fanno notare pubblicando l'eccelso pensiero (si fa per dire) niente popo di meno che: Jeff Hawkins!

Complimentoni! I vostri oponion leaders sono degni della vostra tenuta morale, cioè zero. Avete presente Hawkins? Ma sì, il bugiardo tipo 3 amico degli Anonymous? Davide aveva pubblicato qualcosa su di lui oltre un anno fa, l'articolo era "Jeff Hawkins, lo scientologist anti-scientology".

Ecco, ora il Minchielloide ammannisce al suo scarso e decerebrato pubblico le perle di saggezza di questo manigoldo e il Luigi Cosivi (il finto OT e auditor, voltagabbana) si lamenta che anche lui voleva scrivere le stesse cose in un libro. Mizzica come sono ridotti costoro...

Ritratto di Giovanni Roneo

Stupendo. Chissà perché non mi stupisce apprendere che anche i Minchielloidi, Cosivi and company sono allineati con l'Anonymous-pensiero?
D'altra parte, quando tagli i freni e ti lanci in discesa, non ti fermi fino al muretto contro cui ti schianterai.
Gio 

Ritratto di Monaco

I Rathbuniani non sono da meno. Pubblicano un articolo demenziale del Rattosenior che analizza un dispaccio di Miscavige del 2001. Ovviamente sezionando ogni parola alla luce delle sue turbe mentali.
E i suoi servi sbrodolano commenti scandalizzati come se parlasse il messia. Poi hanno il coraggio di dire agli altri che sono implantati... mamma mia.

La eLiana Hal'ano poi parla di un'email ricevuta che invita i volontari per partecipare alla preparazione dello IAS event (cosa che avviene ogni anno) e la interpreta come indice che "i soldi sono finiti". Si vede proprio che sono fuori dal mondo. Non sanno neanche cos'è successo negli ultimi IAS event, cioè che sono talmente grandi che per contenere tutte le persono hanno dovuto acquistare terreni limitrofi e montare una struttura che non ha praticamente eguali.

Ma che si soffochino. Cmq, ora scrivo a chi di dovere per dirgli di eliminare gli indirizzi email di questo scarafaggio psicotico.

Ritratto di Giuseppe Accaro

Sei guardi bene, il comun denominatore di Sifonette, Minchiellanti e Rattofili è ben evidente: critiche malevoli.
Gentaglia. Tutti della stessa razza: rifiuti tossici.

Ritratto di Fabrizio Maselli

E hanno la stessa "ultilità". Che è l'altro comun denominatore.
Fabri 

Ritratto di Sergio-08

Certo che identificare chi è più idiota e delinquente di questi personaggi è una bella lotta.
Spero che ad ognuno sia stata fatta la sua bella SP declare, almeno quella. 

Ritratto di Anvedio

Per quanto ne so, tutti gli squirrel che sono stati identificati sono stati dichiarati. Per il resto è solo questione di tempo. Loro dicono che non gliene frega, ma è comunque la cosa da fare e vedrai che ad alcuni di loro gliene importerà eccome.

Ritratto di Truthraider

 "...tutti gli squirrel che sono stati identificati sono stati dichiarati..."

Mi sembra una cosa buona e giusta...quella è la NOSTRA dichiarazione di indipendenza da loro..  della serie... perdiamoci di vista.

Ritratto di CONTESSA

E chi se ne frega se a loro non importa!
L'importante è che venga fatta e che siano fuori dal gruppo degli Scientologist!
Noi dobbiamo sapere chi sono di modo che non ne veniamo disturbati!
Figurati uno che è arrivato a fare quello che fanno loro non gliene importa nulla di un foglio giallo, ma a noi Scientologist importa tantissimo!!!!
Poi se qualcuno si pente si farè i relativi handling e quando potra' si' fara' il Ponte!
FINE DEL CINEMA

Ritratto di Leonida

Se ne trovo uno sui gradini lo butto giù io di persona, giuro. Altro che bubbole.
Per me nessuno dovrebbe avere nemmeno l'accesso ai gradini finché non viene dissolto completamente il gruppo del Rattopantegana con tutti i suoi gruppetti satellite.
Leo 

Ritratto di Salvo

Corretto! HCO PL "Adesione a gruppi soppressivi" by LRH.
Fuori dalle blippe e buonanotte al secchio.

Ritratto di Auditor

Sono d'accordo con te Leonida!

Ritratto di CONTESSA

bISOGNA VEDERE COSA DICE LA REFERENCES DI LRH!!!

COMUNQUE TI CAPISCO

Ritratto di Tonhl

...Poi Anvedio....ricorda....che c'è anche la parte legale....e lì si riderà...oddio come si riderà.....

Ma credono davvero di poter continuare a comportarsi così e passarla liscia? e no no no no cari pecorology....ah parlo anche ti te stellina....lo sai a cosa mi riferisco vero, bruttina, cattivina e superbugiardona....e lo sò stà arrivando....si si si stà arrivando.....e  davanti al giudice che dirai...? :)

Sarà davvero interessante..... Laughing

 

Ritratto di Auditor

Notte di S. Lorenzo
scrutavo il cielo
ad un tratto una scia luminosa
caduta
l'ho colta
eri tu
ti presi per mano
ti dissi
camminiamo
verso le nuvole.

Lo so Anvedio che non c'entra nienteLaughing

Ritratto di Marco Frassinetti

<<E’ scontato che da qualche parte è andato su scopo fallito sul soggetto Aiuto e se non usasse i suoi bei facsimili di servizio, capirebbe che lo scopo fallito non è causato da un’eventuale o anche effettivo, che ne so, “afflosciamento” del gruppo su tale soggetto.>>

E' esattamente così!!!

I vati "dipendenti", ma credo anche le Simonette e le Gardini, ad un certo punto si sono ingarbugliati sul soggetto dell'aiuto e sono finiti dove sono ora. Magari quelli di Rathbun hanno avuto scopi falliti sull'aiuto mentre erano (o cercavano di essere) degli Scientologist, e da lì l'aiuto è diventato tradimento. Mentre i personaggi stile Simonetta avevano out l'aiuto già da un bel po' prima e non hanno tollerato che qualcuno potesse veramente aiutare (e aiutarli). Comunque, prima o dopo, questi hanno inciampato proprio su quell'item.

Ad esempio io credo che ad un certo punto la Gardini, quando si stava riaggiustando la vita con Scientology, stesse veramente cercando di dare e ricevere aiuto, prima di ripiombare nella sua vita da DB e sprofondare di nuovo fino al tradimento totale.

La verità è che l'essere è fondamentalmente buono ed è capace di cose incredibili per fermare sé stesso quando fa stupidaggini. Per fermare sé stesso o per farsi fermare. Per questo credo che Rathbun e compagnia continueranno a fare cagnara finchè si tireranno addosso uno schiacciasassi. E' quello che vogliono: essere fermati per smetterla di danneggiare.

In fondo, se ci si pensa, anche questo è un atto d'amore verso il prossimo: il criminale che si mette nella condizione di essere fermato. Assurdo, triste e patetico, ma vero.
Marco 

Ritratto di Leonida

Hai centrato il punto Marco!
Ed è proprio questo che fa venire i crampi al cuore dalla rabbia!
Perché nessuno di noi vuole essere lo schiacciasassi! 
Nessuno di noi è entrato in Scientology per fare il giudice o il boia delle canaglie che non sanno gestire la propria etica. Ogni azione di giustizia che devi intraprendere per fermare uno che ha fallito di prendersi responsabilità è una ravorra che aggiungi al peso delle dinamiche che tirano il carro verso un futuro migliore.
Come dice l'Auditor, non importa "chi fa il danno", è la responsabilità pan-determinata che porta fuori dal fango e aiuta tutti. Chi ha tempo da perdere a far lo schiacciasassi?

Se penso a quel che ha dovuto fare Ron da solo, con un immenso amore verso tutto e tutti, e il cuore pesante quando qualcuno cadeva dal ponte...

Ritratto di Ugo Speroni

Eppure la strada è ancora una volta quella attraverso.
Anche Ron non si fermava a perdere tempo con chi non ce la voleva proprio fare. E' una questione di sopravvivenza dei più. Dio sa se non vorremmo che domani sia un gioprno migliore per tutti. Ma per alcuni sarà ancora un giorno nel fango acido della distruzione.

Ritratto di Sergio-08

Non è detto comunque che dobbiamo proprio essere noi a fare gli schiacciasassi. Certo hanno nominato noi come loro boia, ma, a parte scrivere qui per fornire qualche dato corretto che smaschera le loro bugie, non è detto che dobbiamo fare altro. HCO li dichiara per salvaguardare le persone decenti dai loro crimini, ma noi mica dobbiamo metterci a fare i cacciatori di taglie. Questi tipi si stanno tirando addosso di tutto e di più e, se non li ferma qualcun altro, si fermeranno da soli o si sbraneranno tra di loro. Lo stanno già facendo.