Tecnicamente parlando… parte quinta

donna cammina sul molo

«Un individuo che ha una certezza “assoluta” è a posto soltanto se lui stesso ha contribuito alla certezza, all’essere certo. Deve esserci un po’ di autodeterminazione in questa certezza; in altre parole, ha dovuto determinare la certezza della certezza. Non può essere una certezza completamente altrui determinata. Capite?»

L. Ron Hubbard
(Conferenza del 30 Dicembre 1957 “Percorso superiore verso thetan operante”)

Queste cinque righe, sono l’esatto motivo per cui non ha nessun senso che uno che non intende essere un professionista, perda il suo tempo a correre dietro a un “chissà dove chissà” usando Scientology.

Prendiamo il mio caso, ma solo perché sto scrivendo io, se conoscessi il caso di Leonida, scriverei di lui… lo so che alcuni “indipendenti” non riescono a capacitarsi del fatto che mi trovo qui, perché è risaputo che sono una “testa calda”.

Il motivo per cui mi trovo qui, senza dubbi né riserve – togliendo il fatto che sono decente e faccio il possibile per non finire su tradimento – è che non ho nessun motivo per non esserci.

Negli ultimi anni non ho perso tempo a vagare per l’org con le mani in tasca e il passo felpato, a valutare il lavoro degli altri dall’alto della mia ottusità e voglia di lavorare zero.

Ho investito tutto il mio tempo ad occuparmi di casi molto difficili, ad applicare la Tech per risolvere questi casi e a stabilire cosa andava bene in essa e cosa non mi andava bene.

A capire cosa era più importante e cosa lo era meno; a cosa dovevo fare più attenzione e dove potevo andare più rilassata.

A quale parte della Tech potevo considerare matematicamente certa, e quale dovevo mettere alla prova, perché io non ero matematicamente certa che funzionasse.

Ci ho messo vent’anni e ora – anche se l’ottuso di turno trova impropria la mia mancanza di “umiltà” – posso dire che ci ho veramente capito qualcosa, che unito al mio modo di gestire gli impegni e alla mia personalità, mi permette di occuparmi di qualunque tipo di caso.

Tanto che ora, ho dovuto fare marcia indietro e diventare un po’ selettiva, perché anch’io insomma non è che aspiro al paradiso.

Tra le tante cose che so applicare, se non perfettamente di sicuro astutamente, c’è la Tech di Etica e la Tech PTS-SP e questo è l’esatto motivo per cui non ho nessuna ragione per non essere qui a supportare, anzi a collaborare amorevolmente con i miei amici Scientologist.

Per nessun motivo al mondo girerei le spalle al mio gruppo, che tra l’altro trovo simpaticissimo e molto variopinto; la ragione principale per cui non mi passerebbe mai per la testa è che la Tech l’ho capita abbastanza.

Sono ancora molto lontana dalla scena ideale, ma già così, Ron e il COB possono dormire tranquilli per quanto mi riguarda, che da una decina di anni non sono una fonte di guai a causa della mia ignoranza e dilettantismo. Anzi.

Quindi, stabiliamo definitivamente, per i dubbiosi che leggono qui e che possiamo aiutare, che quelli che collaborano a questo sito non sono dei cretini che credono alla befana.

Siamo totalmente consapevoli della scena esistente, di cosa va bene e di cosa va meno bene; sappiamo persino cosa c’è da sistemare e stiamo contribuendo a risolvere ciò che eventualmente deve essere risolto.

Ci prendiamo anche responsabilità, che strettamente parlando non ci appartengono; avendo noi un po’ di comprensione, sappiamo benissimo che qualsiasi cosa avvenga nella nostra terza dinamica per mano di altri, rientra nella nostra sfera di responsabilità.

La cosa più importante di cui siamo consapevoli, è che dipende da noi e dal nostro professionismo, fare in modo che ci sia un definitivo cambio di marcia, che impedisca la ragionevolezza nei confronti dei dilettanti, che sono la fonte principale di tutti i guai che Scientology e Ron hanno dovuto sopportare negli anni.

Ron dice:

«Non fare mai niente come se fossi un dilettante. Qualsiasi cosa tu faccia, falla da professionista, fino a standard professionali. Se hai idea di occuparti di qualcosa come un dilettante – qualsiasi cosa tu faccia – ti ritroverai con una vita da dilettante. Non ci sarà soddisfazione in essa, poiché non ci sarà vera produzione di cui poter andar fiero. Sviluppa un atteggiamento tale per cui fai da professionista qualsiasi cosa tu faccia e, quando la fai, raggiungi degli standard professionali. Non permettere mai che si dica di te che hai vissuto una vita da dilettante. I professionisti vedono le situazioni e si occupano fino in fondo di quello che vedono.  Non sono dei dilettanti. Quindi impara questo come una delle prime lezioni  sulla vita. Gli unici individui di successo in qualsiasi campo, ivi compreso il vivere stesso, sono coloro che hanno un punto di vista da professionisti, rendono se stessi dei professionisti e lo SONO.»

L. Ron Hubbard
(Flag Order 3966 “Professionalità”)

Ecco, uno Scientologist dovrebbe spostare la sua attenzione dalla parte destra alla parte sinistra del Ponte, perché la parte destra può diventare un bellissimo sogno di mezza estate, a patto che la parte sinistra sia stata percorsa col punto di vista di diventare un professionista del vivere.

Non è questione che bisogna per forza audire, anche se trovo che per diventare strepitosi e saggi, oltre che per “ rimediare al danno arrecato con un contributo ben superiore”, bisognerebbe proprio audire e farlo d’assalto.

Prendiamo ad esempio i Gradi inferiori espansi, che non sono per niente inferiori: come può una persona che non è desiderosa di fare veramente sua la Tech,  beneficiare appieno dei traguardi che sono raggiungibili percorrendo questi Gradi?

E’ matematicamente impossibile, perché qualunque sia il procedimento che si sta percorrendo, è molto più di quel che sembra; a meno che uno non si metta d’impegno a capire cosa ha portato all’ideazione di quel procedimento, non può avere comprensione.

Caso mai può sentirsi molto meglio e capire tante belle cose sulla sua vita e sulla vita in generale, ma senza la comprensione della teoria, alla prima buccia di banana che incontra, non è detto che non finisca di nuovo col sedere a terra. Non è detto.

Casualità su tutti i fronti, e in mancanza di certezza personale uno deve appellarsi alla fortuna, salvo poi, quando col sedere a terra ci è finito troppe volte, prendersela con qualcun altro che tutto un tratto diventa responsabile della brutta condizione in cui si trova. Vedi “indipendenza”.

Una persona che ha certezza personale riguardo Scientology, non ha nessuna necessità di diventare un caso motivatore-indipendente.

Quando “possiede” veramente la Tech, non dipende da nessuno, neanche dal COB, con tutto il rispetto, ed è in grado di stabilire da solo le importanze e le non importanze.

Se è su Aiuto effettivo, caso mai si prodiga per dare il suo contributo al miglioramento del suo gruppo; se c’è qualcosa di “pesante” da risolvere, lui sa che lo risolverà, perché conosce la Tech e sa come applicarla. Sempre lì arriviamo…

Se è su Aiuto effettivo, è spinto da un amore sincero per l’umanità e non potrebbe mai scagliarsi contro quello che per tanto tempo è stato il suo gruppo.

Gran brutto modo di operare: il modo esatto per portarsi dietro lungo la traccia questo gruppo che si è disconosciuto e invalidato, all’infinito.

Praticamente una trappola infernale e chi ci è cascato dimostra un’ignoranza della legge di attrazione, che ha del demenziale.

«Quanto minore è la certezza di un individuo su un argomento, tanto minore può essere considerata la sua sanità mentale riguardo a tale argomento. Quanto minore è la sua certezza di ciò che vede nell’universo materiale, di ciò che vede nel proprio universo o in quello altrui, tanto minore può essere considerata la sua sanità mentale.»

L. Ron Hubbard
(La creazione della capacità umana “Questa è Scientology”)

Ormai i miei “carissimi amici perduti” sono andati, o almeno io non saprei che farmene del mio amato “estremo opposto” (ndr: Parla di Bolivar, uno squirrel) ; però sarà meglio che per il futuro teniamo ben presente qual è la base operativa corretta.

Ci vuole certezza per ottenere sanità mentale; ci vuole certezza anche per mettere in il proprio Grado 4, visto che è il Grado della sanità mentale, ma questo lo approfondiremo nelle prossime puntate che, visto l’argomento complesso, saranno molte.

La certezza può essere ottenuta solamente facendo proprio un argomento; nel caso della Tech è assolutamente vitale, per evitare pasticci e sofferenze che possono e devono essere evitate. 

«La gente ha completamente confuso il concetto del pensare con il “fare ciò che le viene detto”, e via dicendo. Ma una mente libera può prendere i dati di un soggetto e metterli in ordine. E dire: “Questo è importante, questo è importante, questo è importante e questo è importante, ma quello è il più importante, e questo viene dopo, questo dopo, questo dopo, questo dopo”.»

L. Ron Hubbard
(Conferenza 30 Dic 1957 “Percorso superiore verso thetan operante”)

Con tutta la generosità che ci possiamo aggiungere, come si fa a non mettere in relazione questo stralcio di Ron con la malattia dello squirrel medio eroe della navigazione?

E’ una malattia porca miseria, avere la tendenza a credere a qualunque cosa, prima dentro e ora fuori dal gruppo.

Qualunque strampalato che blatera qualcosa viene preso per attendibile, non c’è nessuna differenziazione; dentro la Chiesa è tutto sbagliato e i “nonni di mangiafoco” sono dei geniacci adorabili che i debiti li pagheranno la prossima vita.

Basta che sei “indipendente” e ti stendono il tappeto rosso, perché sei uguale a qualunque altro indipendente e cioè importante, interessante, intelligente, intuitivo, imbattibile, imprenditore; imbecille mai, perché sei indipendente .

Dover vivere una vita, a cercare ossessivamente di dar torto ad un gruppo composto in parte da persone che hanno i controattributithetanici e che non le smuovi neanche a cannonate, è proprio una vita da rattobum. Una vitaccia infernale.

Non ho esaurito l’argomento “certezza”, in relazione ai facsimili di servizio e continuo la prossima puntata.

Con Affetto

Auditor


Per continuare a commentare l'articolo vai al forum.

Pubblicato in: 
19

Commenti

Ritratto di Truthraider

"...Quindi, stabiliamo definitivamente, per i dubbiosi che leggono qui e che possiamo aiutare, che quelli che collaborano a questo sito non sono dei cretini che credono alla befana.

Siamo totalmente consapevoli della scena esistente, di cosa va bene e di cosa va meno bene; sappiamo persino cosa c’è da sistemare e stiamo contribuendo a risolvere ciò che eventualmente deve essere risolto..."

Per quel che mi riguarda, puoi mettere la mano sul fuoco!Cool

Per Ilario non saprei, lui crede a babbo rattale e che rindonder è una sua renna...Innocent

Ritratto di Auditor

Ti rendi conto se Ilario non ci fosse, Truthraider??? Caro il nostro Ilario, così vagabondoCoolGiorni fa ti ho mandato un sms Ilario, ma non vedo risposta...avrei bisogno che dai l'ok perchè una persona strepitosa mi dia udienza, sei tu il capo!

Ritratto di Anvedio

Lella, mi riferisce Davide che Ilario è all'estero. Non risponde neanche a lui.
Sta a vedere che si sta crogiolando al sole in qualche atollo del pacifico. Smile

Ritratto di Auditor

Va bene Anvedio, ma dì a Davide che io riuscirò in ogni caso, anzi a tutti i costi, ad ottenere un'udienza con quelle due persone strepitose, soprattutto quello più vecchio che mi sembra molto sveglioCool

Ritratto di Ugo Ferrando

Il ratto è imploso fragorosamente nella religione cristiana (squirrel); Fuck One nel buddismo (squirrel), ecc. ecc.

Non ha limiti la voragine per gli squirrel...

Ritratto di contessa

Articolo veramente bello!!!!
Ognuno di noi deve lavorare per arrivare alla scena ideale!!!!
Pensa che noi possiamo e qualcuno parla, parla, parla, snattera snattera snattera,  ed è il massimo che può fare!!!!
Contenti loro!!!!!

Lo sappiamo come sono finiti gli squirrel degli anni 80,questi faranno la stessa fine!!!!!!! La Chiesa ci e' gia' strapassata attraverso,cosi' come gli Scientologist e sa come si risolvono questi cicli!!!!!!!
E' solo una questione di tempo per mettere la luce sulla verita' e poi le cose si risolvono,perche' l'unica cosa che fa fare as is e' la verita'. Infatti questi squirrel devono essere un po' strani perche' dopo anni che il Ratto e c ci provano a dire la loro "verita'", oltre al black pr non accade nulla.
Non ho visto il COB RTC tirarsi indietro neanche di 1 mm e l'ultimo event della Frrewinds,mostra un passo avanti alla grande,testimoniato dalle nuove realta' che le persone hanno sugli psicofarmaci ( e stanno diventando parecchie anche in Italia) e sulla psichiatria piu' tutto il resto mostrato nel video  con cose riportare anche da non Scientologist. Purtroppo c'e di mezzo la barriera del tempo, ma poco o tanto che sia ci si arriva.

Come mai i media da due o tre gg hanno preso un po' di mira la Holmes insinuando che e' brava a fare i nuovi progetti coi soldi di Cruise,che va dal mental coach perche' senza Tom e' un'insicura e si ritira da serate dove doveva presenziare?

Ritratto di micaela

bellissimo sito...le lacrime.

Ritratto di Anvedio

Ciao Micaela, benvenuta sul blog.
Spero che le lacrime non siano di dispiacere. Laughing

Ritratto di Monaco+

Mentre gli squirrel blaterano rovistando negli esausti cervelli per tropvare nuove bugie da diffondere, siamo felici di annunciarvi che:

ALTRI DUE ITALIANI HANNO COMPLETATO NUOVO OT VIII VERITA' RIVELATA!!!

ALDO ALAMANDO e

AURELIO RIPAMONTI

Fonti attendibili (non come quelle giornalistiche) ci riferiscono che altri OT VIII italiani sono in dirittura d'arrivo. Stay tuned. Laughing

Ritratto di Leonida

Fantastico!
Altro che l'entheta a flusso continuo dei ratbuniani senz'anima né futuro.

Dimenticavo: Nella Dell'Oca, la rincoglionita sei tu e lo sei e da lungo tempo. E sei talmente brutta che fai piangere i bambini.

Ritratto di ANTONELLA

Complimenti Aurelio, Complimenti Aldo!!!!!!

Ovviamente mentre queste persone attestano OT8, altre stanno andando sui vari livelli OT sotto.

Ritratto di Anvedio

Esatto Anto. Quelli che pubblichiamo qui sono solo una frazione dei risultati che OGNI SINGOLO GIORNO ci sono con persone che salgono su per il ponte alla faccia di chi blatera e alla faccia di quel fallito cronico di Rathbun che avrebbe voluto distruggere tutto ciò. Wink

Ritratto di contessa

E giusto per rompere agli squirrel che non sopportano gli oggettivi,nell'ultimo periodo hanno attestato a flag 50

persone il corso dei trs e obj fatti in modo standard.

E SI CONTINUA A MANDARE LE PERSONE SU PER IL PONTE,VAI VAI VAI!!!!!!

Ritratto di Truthraider

"...Nella Dell'Oca, la rincoglionita sei tu e lo sei e da lungo tempo..."

Oh la la la, eh chi l'è questa muchacha?

Ritratto di Monaco

Una furbastra da sempre dedita ad altre pratiche che, mentre fingeva di fare il supervisore della 6 a Bergamo Mission faceva già lingua in bocca (che schifo) con gli squirrel.
La signora (genere incerto) è uno degli utenti più acidi e odiosi del blog dei ratbuniani italiani. Implantata fino al flaccido blippo spara cavolate offensive a scadenza regolare che dimostrano come non abbia mai capito un cavolo. Per farla breve, una voltagabbana traditrice immersa nell'odio.

Ritratto di Leonida

In pratica una nullità scarsa che preferirei non nominere nemmeno, ma che si permette ogni tanto di usare parole troppo grosse. Come un botolo di tre etti che ogni tanto abbaia come un Alano e meriterebbe un calcio nei denti. Vero nome Nella dell'Aquila. Ma dell'Oca è più adeguato al tipo, meglio ancora Nella della Pantegana, considerato il livello estetico.

Ritratto di Truthraider

Pokka l'Okka! InnocentCry

Ritratto di straghetta

Caro Auditor,

tra un viaggio all'estero e l'altro...leggo...leggo...e trovo che i tuoi articoli siano perle. Brava!

Quando dici ci facciamo du spaghi...

Hasta la vista

Ritratto di Auditor

Ma ciao mia Streghetta, ti ho menzionato proprio nel prossimo articolo. Tra una settimana sarò abbastanza disponibileSmile